Home Cronaca Straniero sfregiato durante una lite alle ex Reggiane

Straniero sfregiato durante una lite alle ex Reggiane

Nella serata di ieri, operatori della Squadra Volante sono intervenuti all’interno delle ex Reggiane, in ausilio al personale del 118 che stava intervenendo per persona ferita in stato di incoscienza. Una volta all’interno del complesso gli agenti venivano avvicinati da un soggetto straniero, tale A.Y., il quale riferiva di aver contattato lui stesso il 118 e di aver avuto una lite passata poi alle vie di fatto con un connazionale, dopo che lo stesso era entrato nella sua stanza, senza averne diritto, provocandolo.

L’altro soggetto coinvolto nella lite presentava una ferita lacero contusa sulla guancia destra. Riferiva di chiamarsi O.P. e di essere stato aggredito e quindi colpito con una bottiglia di vetro dal primo soggetto. Preso in carico dal personale medico per le cure del caso, veniva trasportato presso il locale nosocomio. Testimoni confermavano una discussione al termine della quale l’aggressore aveva spaccato una bottiglia di vetro sulla guancia della vittima, facendogli perdere i sensi. Terminati gli accertamenti A.Y., nigeriano classe 90, incensurato ed in regola, veniva denunciato per il reato di lesioni dolose gravissime aggravate.