Home Bassa reggiana Minacce e maltrattamenti alla moglie anche davanti al figlio: denunciato a Brescello

Minacce e maltrattamenti alla moglie anche davanti al figlio: denunciato a Brescello

Per anni è stata vittima di violenze e gravi minacce da parte del marito, compiute anche davanti al figlio. L’ultima delle quali ha visto i carabinieri di Brescello intervenire presso l’abitazione della donna, fatta oggetto di pesanti minacci di morte per non essersi seduta a tavola a mangiare con il marito. L’ultimo di una serie di gravi e inauditi episodi di sopraffazione da parte dell’uomo, in conseguenza del quale i militari dell’Arma, al termine delle indagini, hanno denunciato alla Procura un 45enne italiano residente nella bassa reggiana, accusato dei reati di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata. Madre e figlio minorenne al termine delle formalità di rito sono stati affidati ai servizi sociali del competente comune e collocati in una struttura protetta.

Le minacce “ti ammazzo”, “ti metto in un buco dove nessuno ti troverà” “se mi fai andare in galera ti ammazzo” proferite alcuni giorni fa e culminate con l’intervento dei carabinieri sono solo le ultime di una serie di minacce e violenze compiute negli ultimi anni dall’uomo nei confronti della moglie. Minacce e maltrattamenti attuate anche davanti al loro figlio che al verificarsi di tali condizioni scappava chiudendosi in camera. Due anni fa, in conseguenza della botte ricevute dal marito, la donna ricorsa alle cure mediche aveva riportata una prognosi di 21 giorni. Gli ultimi episodi denunciati dalla donna e riscontati dai militari in forza alla stazione di Brescello che hanno condotto le indagini, hanno permesso la denuncia dell’uomo e l’allontanamento della donna e del piccolo, collocati in struttura protetta.