Home Bologna Nuovo Forno del Pane: annunciati i 12 artisti selezionati per il progetto...

Nuovo Forno del Pane: annunciati i 12 artisti selezionati per il progetto del MAMbo di Bologna. E nasce anche il 13° spazio

Si è conclusa il 30 giugno la procedura di selezione promossa da Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna per individuare i 12 artisti e artiste che animeranno il Nuovo Forno del Pane, progetto con cui il museo mette a disposizione della comunità creativa del territorio i propri spazi, per sostenere la ripartenza di un settore fortemente colpito dall’emergenza COVID-19.

A seguito dell’avviso pubblicato il 21 maggio scorso, le 219 candidature pervenute sono state esaminate da una commissione giudicatrice presieduta da Lorenzo Balbi, responsabile Area Arte Moderna e Contemporanea | Istituzione Bologna Musei, e composta da membri esperti interni allo staff del MAMbo.

Le artiste e gli artisti individuati sono i seguenti, in ordine alfabetico: Ruth Beraha (1986, Milano), Paolo Bufalini (1994, Roma), Letizia Calori (1986, Bologna), Giuseppe De Mattia (1980, Bari), Allison Grimaldi Donahue (1984, Middletown, USA), Bekhbaatar Enkhtur (1994, UlaanBaatar, Mongolia), Eleonora Luccarini (1993, Bologna), Rachele Maistrello (1986, Vittorio Veneto), Francis Offman (1987, Butare, Rwanda), Mattia Pajè (1991, Melzo), Vincenzo Simone (1980, Seraing, Belgio), Filippo Tappi (1985, Cesena).

Ma non è tutto. Grazie al favore positivo con cui il progetto Nuovo Forno del Pane è stato accolto da istituzioni e operatori del sistema culturale cittadino, si apre un’ulteriore nuova possibilità di inserimento per giovani artisti/e con l’iniziativa denominata 13° SPAZIO.

A partire da una riflessione circa le possibilità rappresentate dagli strumenti digitali e dai linguaggi artistici multimediali e il ruolo che questi avranno nella stretta attualità e nel prossimo futuro, il MAMbo, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna e con il sostegno della Fondazione Zucchelli, si propone di includere un 13°percorso di ricerca, produzione e presentazione di contenuti appositamente concepiti per il digitale e il virtuale. Entro la metà di luglio, sui siti web del Comune di Bologna e del MAMbo sarà pubblicato un avviso pubblico rivolto a studenti e studentesse iscritti ai Corsi Biennali di Secondo Livello Specialistici presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna o diplomati successivamente al 1° gennaio 2019. La curatela di 13° SPAZIO sarà affidata a Federica Patti, docente, critica d’arte e curatrice indipendente di base a Bologna.

Importanti partner hanno risposto positivamente al progetto di ripensamento della propria identità propulsiva di museo d’arte contemporanea proposto dal MAMbo: il Nuovo Forno del Pane si realizza grazie al supporto del main partner UniCredit e ai partner Gruppo Hera, Gruppo Unipol, IMA.