Home Appennino Bolognese Venerdì a Vergato il concerto di pianoforte del pianista e compositore Gino...

Venerdì a Vergato il concerto di pianoforte del pianista e compositore Gino Brandi

Si terrà venerdì 4 settembre alle 21 nella Biblioteca comunale di Vergato il concerto del pianista e compositore Gino Brandi, uno dei nomi storici del pianismo italiano, che eseguirà brani di Georg Friedrich Händel, Domenico Scarlatti, Felix Mendelssohn, Lino Liviabella, Claude Debussy, Sergej Rachmaninov, Frédéric Chopin nonché diverse composizioni di cui è autore egli stesso.

Gino Brandi nasce a Tolentino, in provincia di Macerata nel 1930: qui inizia a suonare molto presto il pianoforte e all’età di cinque anni tiene i suoi primi concerti, ritrovandosi già a nove anni ad esibirsi nella sala grande del conservatorio di Milano. Giovanissimo suonerà davanti a Mussolini e Pio XII.

Inizia gli studi musicali con Amilcare Zanella, perfezionandosi poi con Carlo Zecchi e Alfredo Casella. è stato anche allievo di Lino Liviabella che ha seguito quando si trasferì a Bologna per insegnare al conservatorio. Nel 1961 sposò la figlia  di Liviabella Laura, e da allora non hanno più lasciato Bologna. Si è diplomato in pianoforte a Parma e in composizione a Firenze; e a Bologna si è laureato in giurisprudenza

Nel 1963 risultò primo classificato al concorso internazionale “Clara Haskil” di Lucerna e l’anno successivo ottenne un Premio speciale quale migliore interprete di musiche spagnole al concorso internazionale “Maria Canals” di Barcellona. È vincitore di premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali: Il Desenzano sul Garda; Concorso di Genova, “Busoni” di Bolzano; “Casella” di Napoli; “Rassegna Concertisti” di Firenze; G.B. Viotti e “Premio Chopin” di Vercelli.

È stato chiamato spesso a far parte in giurie, di concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Nel 1978, a Firenze, nel Palazzo della Signoria, venne eseguito più volte e da note orchestre il suo poemetto “Vallecanto” dedicato alle Marche. Nel 1962 vince il concorso per titoli ed esami per la cattedra di pianoforte principale al Conservatorio di Padova, dopo aver insegnato nei Conservatori di Parma e Venezia. Dal 1965 fino al 2000 detiene la cattedra di pianoforte principale al Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna.

L’ingresso è gratuito ma la prenotazione obbligatoria al numero 051 910559 oppure al 349 1882736. Il numero dei posti è infatti limitato per garantire il rispetto del distanziamento fisico.