Home Bassa modenese L’ottobre rosa a San Felice sul Panaro

L’ottobre rosa a San Felice sul Panaro

Sarà illuminato di rosa per tutto il mese di ottobre a San Felice sul Panaro, il monumento ai caduti della prima guerra mondiale in piazza Rocca. Il Comune di San Felice ha infatti aderito alla campagna di sensibilizzazione Nastro Rosa della Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, per la prevenzione del tumore al seno che colpisce ogni anno in Italia circa 53 mila donne. L’obiettivo di Airc è arrivare a curarle tutte anche con la prevenzione. Negli ultimi anni la ricerca ha raggiunto traguardi fondamentali portando all’87 per cento la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi. Resta però il problema delle forme più aggressive. È quindi fondamentale che si sostenga il lavoro dei ricercatori Airc per rendere il tumore al seno sempre più curabile.

«L’Amministrazione comunale di San Felice sul Panaro – spiega l’assessore ai Servizi sociali Elisabetta Malagoli – è sempre attenta a queste tematiche che riguardano la tutela della salute dei cittadini. Come assessore, ma soprattutto come donna, l’argomento mi sta particolarmente a cuore. I dati scientifici purtroppo dimostrano che non esiste ancora la prevenzione per il tumore del seno, perché non c’è un solo fattore di rischio fortemente associato alla malattia. È certo però che da qualche anno sta regredendo il numero di decessi causati dal tumore al seno. Senza dubbio uno dei motivi di questa evoluzione favorevole è il miglioramento della diagnosi precoce, che non può prevenire il cancro, ma aiuta a riconoscerlo in uno stadio iniziale. Meno la malattia è in stadio avanzato, migliori sono le chance di guarigione, pertanto ritengo fondamentali tutte quelle iniziative che possano accrescere la sensibilità femminile verso la prevenzione, i controlli e la conoscenza dell’argomento».