Home Appuntamenti I Bibliodays slittano alla prossima primavera

I Bibliodays slittano alla prossima primavera

Anche i BiblioDays, la riuscita manifestazione che da ben 12 anni – attraverso l’apertura straordinaria delle biblioteche e la realizzazione di eventi e iniziative speciali – promuove la lettura e la conoscenza dei servizi culturali e del Sistema bibliotecario della Provincia di Reggio Emilia, slitta a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria.

“Avviati nel 2008 e divenuti ormai un appuntamento fisso, tradizionalmente nel mese di ottobre, per adulti, bambini e ragazzi, i BiblioDays avrebbero dovuto svolgersi anche quest’anno, coinvolgendo tutti i 39 Comuni che, con 46 biblioteche, aderiscono al Sistema bibliotecario provinciale ­- spiega la consigliera provinciale delegata Coordinamento dei servizi territoriali e associativi, Elena Carletti – La situazione generale ed in particolare le misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 contenute nell’ultimo Dpcm, tuttavia, rendono impossibile attuare tutto quel ricco calendario di aperture straordinarie, eventi, spettacoli, mostre, narrazioni, letture animate, laboratori, presentazioni di libri e vetrine tematiche che, da sempre, caratterizza i BiblioDays”.

Da qui la decisione di rinviare, indicativamente alla prossima primavera, la tredicesima edizione dei BiblioDays. Il tema, rimane quello individuato a inizio anno – “Biblioteche e comunità per lo sviluppo sostenibile: accesso , inclusione, cultura, innovazione” – scelto  per ampliare il concetto di biblioteca “sociale” attraverso azioni di sensibilizzazione dei cittadini e degli operatori sui temi dell’inclusione, della partecipazione, del confronto e del rispetto delle idee e delle diverse culture, contro ogni forma di violenza e di esclusione, nonché per aprire le iniziative alle associazioni che si occupano di persone diversamente abili, promuovendo la cultura della diversità.

Pur nella complessità della situazione, si ricorda che – nel rigoroso rispetto di norme e protocolli di sicurezza – tutte le biblioteche comunali restano aperte, con le limitazioni in vigore da maggio, per il prestito su prenotazione. Sempre in operativa, ovviamente, anche la ricca biblioteca digitale Medialibrary consultabile online, mentre dalla scorsa estate è entrata in funzione anche la nuova piattaforma, con la relativa app, SebinaYou, che consente di accedere al patrimonio di tutte le biblioteche del sistema provinciale.