Home Ambiente Spilamberto, sino a fine dicembre la possibilità di aderire al bando della...

Spilamberto, sino a fine dicembre la possibilità di aderire al bando della Regione per la distribuzione gratuita di piante

Fine a fine dicembre la Regione Emilia Romagna offre la possibilità di aderire ad un bando per la distribuzione gratuita di piante forestali. Il bando si colloca all’interno del progetto “Quattro milioni e mezzo di alberi in più” e costituisce la prima azione del percorso per aumentare di oltre 4.000 ettari la superficie regionale verde, con particolare riferimento alle aree di pianura.

I beneficiari dell’iniziativa sono i cittadini, le associazioni, le imprese, scuole ed enti pubblici che aderiscono all’iniziativa e che, a fronte della fornitura gratuita di piante, si impegnano a ritirare e collocare a dimora le stesse in aree situate in Emilia Romagna di loro proprietà, possesso o comunque nella loro disponibilità, con le modalità più efficaci per favorire l’attecchimento e il rapido sviluppo delle piantine, nonché ad effettuare eventuali interventi di manutenzione che si rendessero necessari. Per l’attuazione del bando la Regione Emilia Romagna ha accreditato aziende vivaistiche specializzate operanti sul territorio regionale che hanno manifestato volontà di adesione.

Tra gli spilambertesi che hanno già usufruito di questa opportunità c’è la famiglia Clò che ha deciso di prendere 115 piante (carpini, aceri, querce, noccioli) da piantare in un campo incolto da anni e di loro proprietà: “Abbiamo deciso di usufruire di questo progetto perché ci sembra una bella opportunità per dare il nostro piccolo contributo all’ambiente grazie ad una importante iniziativa della Regione Emilia Romagna. A dieci metri dal nostro campo hanno iniziato a scavare una nuova cava proprio mentre iniziavamo a mettere a dimora le prime piante…Noi invece di scavare siamo andati controcorrente e abbiamo piantato”.

“Sono felice che una famiglia del nostro territorio – commenta il Sindaco Umberto Costantini – abbia aderito a questa grande iniziativa, che guarda letteralmente al futuro rimboccandosi le maniche. Spero potrà essere d’esempio per tanti altri spilambertesi.  Alla Regione Emilia-Romagna che ha lanciato il progetto, ai Clò che hanno aderito e a tutti coloro che vorranno seguirli va il mio grazie, anche così Spilamberto diventa un po’ più sostenibile”.

Le informazioni di dettaglio sull’iniziativa sono consultabili sulla seguente pagina web: https://ambiente.regione.emilia-romagna.it/it/bandi/bandi-2020/bando-per-la-distribuzione-gratuita-di-piante-forestali.