Calcio: Serie A, al Mapei Sassuolo – Juventus 1-3






    Nel momento piu’ difficile la Juventus si aggrappa ai suoi totem e vince al Mapei 1-3. Ad aprire le marcature una prodezza di Rabiot, ma sono Buffon con un rigore parato, Cristiano Ronaldo, con un gol dei suoi, e Dybala a prendere per mano i bianconeri e a tenere in corsa la squadra di Pirlo per una qualificazione alla prossima Champions League che resta tuttavia complicata, in virtu’ delle contemporanee vittorie di Milan e Atalanta. Bello ma ininfluente per i padroni di casa il gol di Raspadori, quarto nelle ultime quattro. Dal dischetto Berardi si fa ipnotizzare da Buffon che, in una delle ultimissime apparizioni con questa maglia, prova a lasciare il segno. Intorno all’ora di gioco Raspadori realizza un bellissimo gol, frutto di una triangolazione nello stretto con Locatelli.

    TABELLINO

    SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6; Toljan 5.5 (10′ st Chiriches 6), Marlon 4.5, Ferrari 6, Kyriakopoulos 5.5 (32′ st Rogerio sv);
    Obiang 6 (10′ st Maxime Lopez 5.5), Locatelli 6; Berardi 4.5, Traore’ 5.5 (10′ st Defrel 5.5), Boga 6 (32′ st Djuricic sv);
    Raspadori 6.5.
    In panchina: Pegolo, Ayhan, Muldur, Peluso, Bourabia, Haraslin, Caputo.
    Allenatore: De Zerbi 5.5.

    JUVENTUS (4-4-2): Buffon 7.5; Danilo 6, De Ligt 6, Bonucci 5.5, Alex Sandro 6.5; Chiesa 6 (35′ st Cuadrado sv), Arthur 5.5 (16′ st Bentancur 6), Rabiot 7, Kulusevski 6; Dybala 6.5 (35′ st McKennie sv), Ronaldo 6.5.
    In panchina: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, Correia, Ramsey, Bernardeschi, Morata.
    Allenatore: Pirlo 6.

    ARBITRO: Giacomelli di Trieste 6.5.

    RETI: 28′ pt Rabiot, 45′ pt Ronaldo, 14′ st Raspadori, 21′ st Dybala.

    NOTE: serata serena, terreno di gioco in ottime condizioni. Al 16′ pt Buffon para un rigore a Berardi. Ammoniti: Marlon, Danilo, Chiesa. Angoli: 3-5. Recupero: 1′; 3′.






    Articolo precedenteCagliari e Fiorentina si annullano, finisce 0-0
    Articolo successivoIn A13 a fuoco nel tardo pomeriggio un mezzo pesante