Fermato in strada e trovato con un coltello: 26enne denunciato a Reggio Emilia






    L’incisiva attività di controllo sul territorio eseguita in città ha portato i Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia a operare la denuncia di un 26enne domiciliato a Reggio Emilia che l’altra sera, incappato nei controlli stradali, è stato sorpreso camminare a piedi lungo viale Umberto I in città con al “seguito” un coltello a serramanico di 20 cm di lunghezza di cui 9 costituenti la lama che occultava nella tasca dei pantaloni indossati.

    La denuncia ha trovato la sua forza nella capillare attività di controllo del territorio che ha visto i Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, nel corso di un servizio di controllo in prossimità del centro, procedere all’identificazione di un giovane che a piedi camminava lungo viale Umberto I, che nel corso delle procedure ha evidenziato un atteggiamento di preoccupazione che ha insospettito gli operanti inducendoli ad approfondire gli accertamenti. L’ispezione personale ha permesso di trova il ragazzo in possesso di un coltello lungo 20 cm di cui 9 di lama. Date le circostanze di tempo e di luogo che non giustificavano certamente il possesso di quanto rinvenuto, l’operaio è stato condotto in Caserma dove, dopo aver operato il sequestro del coltello, veniva rilasciato con a carico una denuncia in stato di libertà inoltrata alla Procura reggiana.






    Articolo precedentePallacanestro Scandiano, C Silver: il derby non sorride all’Emil Gas
    Articolo successivoCovid, Fedriga “Va abbandonato il sistema delle zone colorate”