Home Appennino Bolognese Cinema comunale di Sasso Marconi: la programmazione di prima visione si sposta...

Cinema comunale di Sasso Marconi: la programmazione di prima visione si sposta nei giorni infrasettimanali





Cinema comunale di Sasso Marconi: la programmazione di prima visione si sposta nei giorni infrasettimanaliLa programmazione del Cinema comunale di Sasso Marconi prosegue a giugno con un’importante novità: i film di prima visione, tradizionalmente calendarizzati nel fine settimana, si spostano nelle serate di martedì-mercoledì-giovedì. Un cambiamento di programma dettato dalla necessità di evitare sovrapposizioni con gli eventi e le iniziative culturali che animeranno i week-end di giugno, a partire dalla rassegna di burattini “Piccoli Teatri” (che riprende venerdì 11 dopo aver osservato qualche giorno di pausa), e dalla volontà di offrire una proposta di calendario più adeguata al periodo estivo ormai alle porte.

La nuova programmazione parte già domani, 8 giugno, con “Un altro giro”, pellicola del regista danese Thomas Vinterberg che si aggiunge alla serie di film premi Oscar proposti in queste prime settimane di riapertura del cinema.

Vincitore dell’Oscar come miglior film straniero, “Un altro giro” racconta la storia di un insegnante di liceo di Copenaghen che ha perso motivazione sul lavoro e nella vita di tutti i giorni. Per recuperare brillantezza e fiducia, l’uomo decide di tentare un esperimento e, assieme a tre amici e colleghi, inizia ad assumere alcool, nella convinzione (avvalorata dalla teoria di uno psichiatra norvegese) che un leggero stato di ebbrezza contribuisca a migliorare la creatività e la produttività sul lavoro… Davanti ai primi positivi riscontri, i 4 amici decidono di fare del loro esperimento un vero e proprio progetto accademico senza però aver considerato che esagerare con gli alcolici può portare a conseguenze spiacevoli…

Un film provocatorio e anticonvenzionale con cui Vinterberg, nel denunciare l’eccessivo consumo di alcool del suo Paese, e in generale di una società che si cela dietro la facciata del perbenismo, celebra la sete di vita e ci ricorda come stia ad ognuno di noi decidere come vivere, assumendosi, nel bene o nel male, la responsabilità delle proprie scelte.

 

ORARI: con lo slittamento del coprifuoco alle 24, le proiezioni si spostano alle h. 20.30 (spettacolo unico  martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 giugno).

Il Cinema comunale è in Piazza dei Martiri 5.

Ricordiamo che la capienza della sala è ridotta a 120 posti, adeguatamente distanziati e assegnati in loco, dopo il pagamento del biglietto d’ingresso (5 Euro).