Notte europea dei Musei 2021: concerto di Nicola Manzan e visite al Nuovo Museo di Italo Rota a Reggio Emilia







    Musei e altri luoghi di cultura aperti nelle ore serali, anche a Reggio Emilia, sabato 3 luglio, in occasione della diciassettesima edizione della “Notte europea dei Musei”, l’iniziativa organizzata dal ministero della Cultura francese e patrocinata dall’Unesco, dal Consiglio d’Europa e dall’Icom-International Council of Museums, principale organizzazione internazionale non governativa che rappresenta i musei e i suoi professionisti.

    I Musei Civici di Reggio Emilia infatti aderiscono anche quest’anno alla manifestazione e propongono un programma di iniziative ispirato al tema lanciato da Icom per il 2021: “Il futuro dei musei: rigenerarsi e reinventarsi“. Il tema invita i professionisti del settore e le loro comunità a sviluppare, immaginare e condividere nuove pratiche di co-creazione di valori e soluzioni innovative per le sfide del presente.

    Alle ore 22.30 – esterno del Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1, ingresso libero, contingentato nel rispetto della normativa anti-Covid – si terrà il concerto “La Città del Disordine. Storie di vita dal Manicomio San Lazzaro” del musicista Nicola Manzan, che presenterà live il suo nuovo album nato nell’ambito di un progetto promosso dai Musei Civici e dall’Azienda Usl – Biblioteca scientifica Carlo Livi, pensato per il Museo di storia della Psichiatria di Reggio Emilia.

    Il progetto, a cura di Georgia Cantoni (Musei Civici di Reggio Emilia), con testi di Chiara Bombardieri (Biblioteca scientifica Carlo Livi) e musica di Nicola Manzan, ha consentito la realizzazione di un’opera originale nata dal racconto in musica di alcune cartelle cliniche dei degenti dell’ex Ospedale psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia, con l’obiettivo di valorizzare una delle sedi più emblematiche della Rete museale civica.

    Per tutta la serata inoltre si terranno visite guidate ai nuovi allestimenti di Palazzo dei Musei curati da Italo Rota e saranno dedicate alle diverse fasce di pubblico (ore 20; ore 20.30 e ore 21 per famiglie; ore 21.30 in lingua inglese; ore 22 ed ore 23). Per le visite, ad ingresso libero ma contingentato nel rispetto della normativa anti Covid, è consigliata la prenotazione (sul sito www.musei.re.it oppure telefonando al 0522.456816).

    Infine, per chi avesse voglia di passeggiare per i musei della città, le diverse collezioni e sezioni del Palazzo dei Musei, il Museo del Tricolore e la Galleria Parmeggiani osserveranno l’orario di apertura straordinaria dalle ore 17 alle ore 24.






    Articolo precedenteJorginho “Anche il Belgio dei punti deboli”
    Articolo successivoSenato, voto diciottenni. Sondaggio Euromedia: 48% italiani favorevole