Home Ambiente San Prospero, medaglia d’oro in regione tra i “Comuni ricicloni”

San Prospero, medaglia d’oro in regione tra i “Comuni ricicloni”






Mercoledì 7 luglio si è tenuta a Roma la premiazione del concorso di Legambiente “Comuni Ricicloni”, che premia i comuni con i migliori sistemi di gestione dei rifiuti urbani. Per il quarto anno consecutivo San Prospero è al primo posto tra i comuni emiliano-romagnoli con un numero di abitanti tra i 5.000 e i 15.000. I dati del Comune indicano un miglioramento rispetto allo scorso anno: a San Prospero la raccolta differenziata è al 91,6% e la produzione di rifiuti procapite è di 35,5 Kg. In rappresentanza del Comune, erano presenti alla premiazione il Vicesindaco di San Prospero Matteo Borghi ed il Consigliere comunale Simone Ganzerli.

“L’impegno quotidiano dei cittadini nel differenziare i rifiuti è fondamentale – sottolinea Matteo Borghi – Se il nostro Comune ha raggiunto questi risultati lo si deve anche all’alta qualità del servizio svolto dal gestore Aimag e al costante impegno che l’Amministrazione comunale ha messo in campo rispetto al tema ambientale. Ringraziamo Legambiente per il riconoscimento che ci ha offerto e auspichiamo di  ritornare anche l’anno prossimo, magari accompagnati da un cittadino in rappresentanza dell’intera comunità”.






Articolo precedenteL’estate castelnovese ancora più ricca grazie alle iniziative proposte dai Commercianti
Articolo successivoPAC 2000A Conad, nominato il nuovo Cda