Home Appennino Modenese A Montese la prima edizione di “Un Paese ci vuole”

A Montese la prima edizione di “Un Paese ci vuole”





“Un Paese ci vuole” è il titolo del Festival che si svolgerà a Montese dal 15 al 18 luglio 2021, con un calendario di ospiti provenienti dal mondo della cultura, dello spettacolo, della musica e della scienza.

Il programma di eventi partirà giovedì 15 luglio dalle ore 17 con la partita di calcetto Italia-Brasile al centro sportivo e l’ Inaugurazione ufficiale di “Un paese ci vuole” alla piscina comunale con l’incontro con gli scrittori Mauro Garofalo e Vittorio Macioce, mentre alla sera, dalle 20.45 in Piazza Municipio l’incontro con il giornalista Leo Turrini. Alle 22, sempre in piazza, De Angelis story – I Windsor del doppiaggio italiano con la doppiatrice Eleonora De Angelis e per finire alle 23, after hour, musica, food e sogni.

Nei giorni successivi, poi, ci saranno incontri con numerosi ospiti, tra cui Patrizia Caraveo, astrofisica e collaboratrice dell’Agenzia Spaziale Italiana e della Nasa e il giornalista sportivo e conduttore Marino Bartoletti.

Sarà inoltre possibile visitare Villa Righi, che per l’occasione sarà aperta al pubblico, e assistere ai concerti con l’Orchestra da camera di Frosinone che suoneranno un tributo al maestro Ennio Morricone e con il cantautore Massimo Di Cataldo.

La rassegna nasce grazie alla partnership con il Festival delle Storie ideato da Vittorio Macioce che si svolge da ormai dieci anni nei comuni della Valle di Comino (FR). Il festival è organizzato dal Comune di Montese insieme alla Pro loco, all’associazione culturale Il Trebbo e al Festival delle storie della Valle di Comino (FR) con la direzione artistica dei giornalisti Marco Pietro Lombardo, Vittorio Macioce e Massimo M. Veronese.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a montese.proloco@gmail.com o visitare il sito www.visitamontese.com/festival-un-paese-ci-vuole. La radio ufficiale del festival è Radio Pret a Porter (www.radiopretaporter.com).

Articolo precedente“InCortile”, mercoledì a Vignola Chiara Pelloni presenta il suo “Eve”
Articolo successivoRicerca di frontiera, sostenibilità, cultura: rinnovato l’accordo tra Alma Mater e Fondazione Carisbo