Home Appennino Bolognese Marzabotto legge Dante

Marzabotto legge Dante





Il politico, il cittadino, l’esule e lo straniero e sette secoli dopo. E’ una visione di Dante Alighieri a 360° quello che il Comune di Marzabotto ha organizzato per i prossimi lunedì. Un ciclo di incontri che vogliono celebrare il “Cittadino Alighieri” in occasione dei 700 anni dalla morte del grande poeta fiorentino. A condurre i cittadini alla conoscenza dell’autore della Divina Commedia è il professor Guido Mascagni, la peculiarità degli eventi è l’essere itinerante, infatti, ogni appuntamento si svolgerà in un luogo diverso rispetto al lunedì precedenti. Una caratteristica che rispecchia l’uomo Dante Alighieri, mai domo nell’animo e nello spirito, un aspetto che si è riflesso, anche, nella sua vita: un continuo peregrinare.

All’appuntamento del 19 luglio che si è tenuto in Piazza Panico, seguiranno altri tre appuntamenti. Lunedì 26 luglio l’appuntamento è sul sagrato della chiesa di Luminasio e nel corso della serata il prof. Mascagni illustrerà il “Dante cittadino”; il 2 agosto le letture di “Dante esule e straniero” si svolgeranno nel prato della chiesa di Montasico. “Sette secoli dopo” sarà la serata conclusiva il 9 agosto presso il magazzino della stazione di Pioppe

Luoghi diversi che hanno un filo conduttore dell’estate di Marzabotto: #ritroviamoci insieme.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative sanitari in vigore anche per questo è necessario prenotare telefonando a 051-6780501 oppure scrivendo all’indirizzo email: biblio@comune.marzabotto.bo.it

 

Articolo precedenteUrso “A Tokyo con buone aspettative e numeri record”
Articolo successivoCovid, Salvini “Non roviniamo vita a milioni di italiani”