Una domenica di prime volte per il Giacobazzi Modena Rugby: con Florentia è la prima partita ufficiale allo stadio intitolato a Luciano Zanetti, la prima gara interna della stagione e degli ultimi 21 mesi (l’ultima partita di campionato a Collegarola il Modena l’ha giocata il 26 gennaio 2020 con il Cus Siena).

Motivi in più per fare bene per il XV di coach Rovina, che si aggiungono alla voglia di riscatto dopo l’amaro ko all’esordio con la Rugby Roma. Florentia non è avversario comodo per ripartire: prima del lockdown i gigliati stavano veleggiando verso la serie A e si sono ripresentati quest’anno ai nastri di partenza con lo stesso piglio, travolgendo Imola al debutto.

“Con Roma la partita è stata preparata bene, ma abbiamo fallito l’approccio e alla fine abbiamo pagato i tanti errori commessi – spiega il capitano del Modena, Enrico Michelini –. Peccato, perché bastava un po’ più di attenzione e l’avremmo potata a casa. Domenica si volta pagina, in una partita che ha tanto di speciale. Innanzitutto per la prima volta avremo l’onore di giocare sul campo intitolato Luciano Zanetti, poi perché torniamo a giocare davanti al nostro pubblico dopo quasi due anni. Di fronte avremo uno degli avversari più attrezzati per vincere il girone, che già all’esordio ha dato un segnale forte dando 85 punti a Imola. Ce la giochiamo e sarà una grande partita, vogliamo dimostrare ancora una volta che per nessuno è facile fare punti a Collegarola”.

Questi i convocati di coach Rovina: Bellei, Carta, Celin, D’Elia, Debortoli, Esposito, Guidetti, Maiga, Michelini, Milzani, Morelli, Operoso, Ori, Petti, Pianigiani, Pilati, Rizzi, Rodriguez, Rossetto, Trotta, Tusini, Venturelli M.

Arbitra Vanessa Bertini della sezione di Pisa, calcio d’inizio alle 15.30. L’ingresso alla partita è gratuito, gli spettatori dovranno essere muniti di Green Pass.

Serie B (girone 2), 2° turno: Cus Siena-Highlanders Formigine, Imola-Rugby Parma, Giacobazzi Modena-Florentia, Lions Amaranto-Rugby Roma, Jesi-Valorugby Emilia B. Riposa: Livorno.

Classifica: Florentia, Lions Amaranto, Rugby Parma, Livorno 5, Rugby Roma 4, Giacobazzi Modena 1, Valorugby Emilia B, Jesi, Cus Siena, Imola, Highlanders Formigine 0.

Articolo precedenteAllegri “Inter ancora favorita per lo scudetto ma non sarà decisiva”
Articolo successivoLavoro, Bonomi “Più risorse per taglio del cuneo fiscale”