Unimore intende esprimere il proprio riconoscimento a studenti e studentesse che hanno partecipato a competizioni universitarie, nazionali, internazionali e ai giochi olimpici con un momento di festa. L’appuntamento è previsto per venerdì 19 novembre alle ore 11,00 presso l’Aula Magna P. Manodori del Palazzo universitario “G. Dossetti” in viale Allegri, 9 a Reggio Emilia.

Alla presenza del Magnifico Rettore Prof. Carlo Adolfo Porro, della Delegata allo Sport di Unimore Prof.ssa Isabella Morilini, del rappresentante della Regione Emilia-Romagna Prof. GianMaria Manghi, dell’Assessore allo Sport del Comune di Reggio Emilia Dott.ssa Raffaella Curioni e del Presidente CusMoRe Dott. Diego Caravaglios, l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia vuole ringraziare studenti e studentesse sportivi/e per l’impegno, la passione e la determinazione dimostrati nel corso di questa annata sportiva particolarmente felice.

“Il nostro Ateneo – dichiara la Prof.ssa Isabella Morlini, delegata allo Sport di Unimore – ritiene che le giovani generazioni costituiscano la risorsa più preziosa e vitale per progettare il futuro. In quest’ottica, studentesse e studenti rappresentano il fulcro attorno al quale indirizzare le scelte di Unimore. Nell’ambito di questo obbiettivo strategico ci proponiamo di valorizzare le potenzialità dello sport come strumento efficace di formazione. Lo sport infatti favorisce i rapporti tra le persone, accresce il senso di appartenenza, stimola la sana competizione e il senso di responsabilità, consolida l’autostima e la determinazione, educa al sacrificio e all’etica del fare, esalta il lavoro di gruppo e valorizza i contributi individuali, insegna a conoscere e accettare i propri limiti, spinge al raggiungimento degli obiettivi attraverso l’impegno e la forza di volontà. Il nostro Ateneo, assieme ad altre Università affiliate alla rete Unisport Italia, riconosce questi valori e li considera fondamentali, anche per questo abbiamo dato vita al progetto Unimore Sport Excellence (USE) che permette di conciliare studio universitario e attività sportiva agonistica”.

In occasione della festa degli atleti e delle atlete Unimore saranno circa una ventina gli studenti e le studentesse che riceveranno un riconoscimento da parte dell’Ateneo per aver raggiunto importanti risultati nel corso dell’anno. Tra gli/le altri/e hanno garantito la presenza anche la campionessa olimpica Valentina Rodini e gli olimpionici Rachele Barbieri e Tobia Bocchi. Tutte le informazioni su www.sport.unimore.it

L’iniziativa è aperta al pubblico con ingresso libero fino al raggiungimento dei posti disponibili e, nel rispetto delle normative, l’accesso è consentito con Green Pass. É gradita la prenotazione, scrivendo a sport@unimore.it  L’evento sarà trasmesso in diretta su tv.unimore.it

 

Articolo precedenteLapam, giovedì 18 novembre webinar sulla verifica di congruità per le imprese edili
Articolo successivo17 novembre, Giornata Mondiale della Prematurità: la parola a operatori e famigliari