C.E. il 48enne sospettato di aver ucciso la madre 71enne Milena Calanchi, ieri nella sua abitazione di via dei Manzini a Modena al culmine di una lite (la donna sarebbe stata strangolata), è stato sottoposto a fermo. A disporre il provvedimento è stata la Procura di Modena con l’ipotesi di reato di omicidio volontario, aggravato dallo stato di parentela con la vittima. Si attende ora la convalida del giudice. Indaga la Squadra Mobile.





PER LA TUA PUBBLICITA'
0536 807013

Articolo precedenteAtp Finals, Sinner batte Hurkacz all’esordio
Articolo successivoGuastalla, senso unico alternato su ponte della Sp35