Home Appennino Bolognese A Vergato la stanza dell’ascolto. Il 25 novembre inaugura un nuovo punto...

A Vergato la stanza dell’ascolto. Il 25 novembre inaugura un nuovo punto di “audizione per le vittime vulnerabili”





In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, sarà inaugurata, alle ore 11.30, presso il comando della Polizia Locale di Vergato “La stanza dell’ascolto” un nuovo luogo pensato per le vittime vulnerabili.

L’inaugurazione sarà preceduta da un convegno al quale parteciperanno: Anna Pavoni, viceprefetto di Bologna; Marco Imperato, sostituto procuratore della Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Bologna; Gian Luca Albertazzi, funzionario Regione Emilia-Romagna Gabinetto del Presidente (Area Polizia Locale);  Alessio Spinelli, sindaco del Comune di Fucecchio (Fi);  Renzo Ciofi, docente dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma; Alessandro Santoni, presidente del Distretto socio-sanitario dell’Appennino Bolognese; Barbara Niccoli, responsabile del servizio sociale professionale dell’Unione Appennino Bolognese, Giuseppe Argentieri, sindaco di Vergato e una rappresentante Associazione Mondo Donna, Centro Antiviolenza che opera sul territorio.

Vergato è il secondo comune dell’area della Città metropolitana di Bologna (l’altro è Imola) ad essere socio aderente della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati, fondazione che opera sul territorio regionale fin dal 2004, per garantire un sostegno immediato alle vittime dei crimini dolosi di maggiore gravità. Inoltre, nel 2020 è stata inaugurata la panchina rossa, posizionata davanti al Municipio.

 

 

Articolo precedenteZocca, da sabato 27 novembre gli eventi dedicati al Natale
Articolo successivoSanta Caterina, torna la fiera a Scandiano