Home Bologna “Storie e immagini per dar voce all’agricoltura sostenibile e alla alimentazione sana”,...

“Storie e immagini per dar voce all’agricoltura sostenibile e alla alimentazione sana”, domani l’incontro a Bologna





In che modo si può trasmettere un tema importante come quello dell’agricoltura sostenibile e della alimentazione sana, tramite la cinematografia? Come veicolare un messaggio forte, che arrivi ad una platea molto vasta, dando input e fornendo riflessioni?
Il talk show dal titolo “Storie e immagini per dar voce all’agricoltura sostenibile e alla alimentazione sana” vuole discuterne e puntare a questo argomento di grande attualità, affrontandolo da più punti di vista e con un taglio particolare, quello del film, dell’animazione, dello spot. L’incontro è in programma domani, venerdì 26 novembre alle 21, nella sala Asinelli dell’Hotel Corona in via Oberdan a Bologna (ingresso gratuito sino ad esaurimento posti), all’interno del Movievalley, festival internazionale di corti in concorso.

Il talk show prenderà avvio grazie a una diretta con l’Argentina con la regista Maria Beatrice Ramirez Blankenhorst, premiata a ottobre al Movievalley con il poetico corto di animazione sulla diversità, “After the Eclipse”. Sarà presente al talk show portando il suo lavoro sulle radici e la storia argentine, che confluirà in un programma rivolto ai bambini per la televisione del suo paese. Gli altri relatori saranno l’assessore all’agricoltura del Comune di Bologna Daniele Ara, Marco Mascagni di Naturasì, Maria Grazia Palmieri ideatrice e organizzatrice del Movievalley.

Il talk show declinerà il tema della sostenibilità all’interno della nuova sezione di corti in concorso del Festival, dal titolo Green Fork- agricoltura sostenibile e sana alimentazione, promossa proprio da Mascagni e da Naturasì. A fine serata, dopo le domande del pubblico, saranno proiettati anche i due corti vincitori a Movievalley della sezione Green Fork: “X fastidiosa” girato in Puglia e il francese “Organic baby”. Il talk show sarà successivamente visibile sui social del festival.

La serata fa parte del Movievalley festival internazionale di corti in concorso 10ma edizione, che ha concluso la sua parte più corposa costituita da proiezioni, incontri, premiazioni, a fine ottobre a Bologna e poi con un talk show a Bergamo con il regista Luca Lucini. Ma prosegue ancora con questa iniziativa, mentre a inizio 2022 è prevista la proiezione di tutti i vincitori di questa edizione.

 

Articolo precedenteIntensa attività della Polizia locale formiginese a tutela dei consumatori
Articolo successivoTumore al seno metastatico triplo negativo, parte campagna Donne in Meta