Assenti Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza nel mezzofondo e con l’addio agonistico di Federica Pellegrini e Ferraioli, la tripletta nel dorso di Lorenzo Mora chiude l’ultima sessione di gare della due giorni tricolore.

Il carpigiano vince anche i 200, dopo aver conquistato i 50 e 100 con una prova notevole e una consapevolezza diversa conferma tutta la solidità acquisita. Primatista italiano (1’49”73) e vicecampione europeo, tesserato per Fiamme Rosse e VV FF Modena, allenato dal tecnico federale Fabrizio Bastelli, ha vinto in 1’50”27 a mezzo secondo dal suo record.

“Questo è il dodicesimo 200 in vasca corta in due mesi e mezzo. La distanza la conosco a memoria. Questo non vuol dire sottovalutarla ma al contrario è una situazione che mi valorizza. Nuotare spesso mi aiuta a saper affrontare tutte le situazioni che diversamente si vengono a creare. Col passare del tempo prendo più dimestichezza con la distanza e consapevolezza. Anche oggi ho dovuto impegnarmi molto per superare Matteo Restivo davanti fino a metà gara e dopo per tenere la prima posizione”.

Lorenzo Mora con una super subacquea è passato in testa ai 125 metri alla ricerca del nuovo record che questa volta non arriva. Il tentativo potrebbe prendere corpo ai campionati del mondo in vasca corta, che lo vedranno protagonista con Greg dal 16 al 21 dicembre a Abu Dhabi.

Continua la crescita della sassolese Martina Mecugni (TNM) 29^ nei 100 stile libero e della formiginese Chiara Fontana (NC Azzurra 91) 18^ nei 100 e 13^ nei 200 dorso, 14^ nei 200 e 10^ nei 400 misti.

 

L’ITALIA AI MONDIALI.

Al termine dei campionati assoluti, il direttore tecnico Cesare Butini ha comunicato la composizione della squadra che parteciperà ai campionati del mondo in vasca corta, dal 16 al 21 dicembre a Abu Dhabi. Convocati: Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene), Simona Quadarella (CC Aniene), Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto), Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika), Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene), Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene), Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91), Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse), Benedetta Pilato (CC Aniene), Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene), Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91), Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto), Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91), Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics); Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics), Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena), Michele Lamberti (Fiamme Gialle/Gam Team), Nicolò Martinenghi (CC Aniene), Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto), Matteo Rivolta (Fiamme Oro/CC Aniene), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto), Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia), Matteo Lamberti (Carabinieri/Gam Team), Leonardo Deplano (CC Aniene), Marco Orsi (Fiamme Oro), Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport).

Articolo precedenteGuastalla, a dimora in golena 103 alberi per ogni bambino nato nel 2020
Articolo successivoOggi (2/12) in regione 1.464 positivi Covid in più rispetto a ieri. Sei decessi