Poker nel mirino per la B femminile, che scende in campo nell’anticipo casalingo del girone A contro il Fiore Basket Fiorenzuola (venerdì 3/12, ore 21,15). Dopo il largo successo di Borgo Val di Taro, al termine di 40’ dove il risultato non è mai stato in discussione, le biancoblu devono alzare l’asticella per avere la meglio del quintetto piacentino, che all’andata impose il primo stop alla Piatti band (65-58, poi tramutato in 20-0 dal giudice sportivo a causa di un problema di tesseramento). Fedolfi&C. vogliono confermare i loro progressi, portandosi in solitaria al secondo posto.

 

C SILVER MASCHILE

Se una rondine non fa primavera, lo scopriremo nella sfida che chiude il girone d’andata di C Silver maschile e che mette di fronte l’Emil Gas Scandiano ad una diretta rivale per la salvezza come Granarolo, che si presenta al PalaRegnani (sabato 4/12, ore 18) con tre sconfitte consecutive alle spalle. I padroni di casa, invece, hanno inaugurato nel migliore dei modi, in maniera del tutto inaspettata, il nuovo ciclo con Luca Spaggiari in panchina, ponendo fine alla serie positiva della capolista Correggio con una prova coriacea e di grande intensità, che ha posto fine peraltro al digiuno esterno. La gara odierna ha un solo obiettivo, la continuità, virtù indispensabile per allontanarsi dalla zona calda della graduatoria.

 

Articolo precedenteTorna dal vivo a Modena “Node”, il festival di arti digitali e musica elettronica
Articolo successivoIncendio in ferramenta a Reggio, cede muro di contenimento a Castelnovo M.: vigili del fuoco al lavoro