Da domani, lunedì 6 dicembre, arriva il Green pass rafforzato e quello base viene esteso soprattutto nel settore dei trasporti. Il Super green pass, che si ottiene solo con la vaccinazione o la guarigione, durerà nove mesi dall’ultima dose (e non più dodici) o dal tampone positivo (e non più sei). Servirà per andare al cinema, a teatro, al ristorante, allo stadio, alle cerimonie pubbliche e per sedersi ai tavoli del bar anche in zona bianca o gialla, mentre in zona arancione consentirà di evitare le restrizioni previste.

Basterà invece il Green pass normale, quello che si ottiene per 72 ore con un tampone molecolare negativo e per 48 con un antigenico rapido negativo, per andare a lavorare, per prendere i treni a lunga percorrenza e gli aerei, per frequentare palestre e piscine. Il Green pass (normale) si estende ai treni regionali e al trasporto pubblico locale (autobus, metropolitane, tram) e agli spogliatoi per l’attività sportiva anche all’aperto.

L’obbligo di Green pass riguarda tutti dai 12 anni in su, compresi i ragazzi già vaccinabili che vanno a scuola. Le immunizzazioni per i bambini tra i 5 e i 12 anni cominciano il 16 dicembre, ma non saranno in alcun modo collegate al Green pass.

(Claudio Corrado)

Articolo precedenteUn ferito in incidente stradale a Calerno
Articolo successivoControlli dei Carabinieri per il rispetto della normativa Covid