Il Prefetto di Modena Alessandra Camporota ha presieduto questa mattina una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. L’incontro è stato un’occasione di confronto e di condivisione delle azioni e delle misure finora adottate e da adottare per contenere il contagio da coronavirus.

In particolare, si è preso atto delle recenti disposizioni normative, emanate a seguito dell’aumento dei contagi, che impongono il divieto di feste e concerti in occasione della fine dell’anno e fino al 31 gennaio 2022 e nuove restrizioni per l’utilizzo di alcuni servizi.

Al riguardo, è stata concordata la rimodulazione delle attività di controllo da parte delle forze di polizia anche al fine di prevenire situazioni di assembramento.

Nel corso dell’incontro, il Prefetto ha ribadito la necessità che l’intera collettività si attenga con il massimo scrupolo ai comportamenti tesi a prevenire ogni forma di contagio, quali il distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi di protezione.

Alle associazioni di categoria viene raccomandato di sensibilizzare i propri associati affinchè rispettino e facciano rispettare le regole imposte dalla normativa.

Un appello viene rivolto ai cittadini e, in particolare, a quelli più giovani di continuare ad osservare il distanziamento interpersonale, ad utilizzare le mascherine, ad evitare gli assembramenti, a seguire tutte le precauzioni indicate dalle vigenti disposizioni in caso di viaggio, spostamento e rientro nel proprio territorio.

“E’ necessaria” – ha sottolineato il Prefetto – “una costante e rinnovata assunzione di responsabilità collettiva e anche di consapevolezza della corretta condotta che il singolo individuo deve adottare per prevenire la diffusione del contagio. Il mantenimento della massima prudenza serve ancora oggi a tutelare noi e le nostre famiglie, oltre a consentire agli operatori sanitari di continuare a lavorare in sicurezza per meglio assistere la collettività e alle forze di polizia di assicurare un sereno andamento del periodo festivo”.

In conclusione, il Prefetto, anche a nome di tutti i componenti del Comitato, ha ribadito la gratitudine e l’ammirazione della comunità modenese per il costante ed esemplare impegno di sanitari e Forze dell’Ordine.

Articolo precedenteCampagna vaccinale, il ringraziamento della CTSSM di Volabò e di Andromeda ODV alle volontarie e ai volontari
Articolo successivoGinnastica ritmica, le farfalle estensi Alessia Maurelli e Martina Santandrea premiate dalla Regione dopo la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020