Home Appennino Bolognese Corno alle Scale, carabinieri sciatori soccorrono comitiva di giovani escursionisti

Corno alle Scale, carabinieri sciatori soccorrono comitiva di giovani escursionisti






I Carabinieri Sciatori del Comando Provinciale di Bologna sono impegnati nei servizi di sicurezza e soccorso presso la stazione sciistica del Corno alle Scale, la montagna dell’Appennino tosco-emiliano. In occasione dell’emergenza epidemiologica, i Carabinieri Sciatori, oltre ai citati servizi di sicurezza e soccorso, svolgono anche una scrupolosa attività di vigilanza al rispetto della normativa per il contenimento della diffusione del contagio da COVID-19, con particolare riferimento all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale da parte degli utilizzatori degli impianti sciistici.

Alle ore 18:00 di ieri, i Carabinieri, unitamente alle squadre del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco, sono stati impegnati nelle ricerche e soccorso di una comitiva di escursionisti, nove ragazzi di età compresa tra i 13 e i 18 anni che si erano avventurati in un sentiero senza fare i conti con le condizioni meteorologiche avverse che in quel momento stavano imperversando sul versante della montagna. Spaventati dalla situazione e temendo di non farcela, i giovani escursionisti hanno chiesto aiuto. I Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno ricevuto la telefonata alle ore 18:08. Grazie alla preparazione dei Carabinieri Sciatori che conoscono il territorio e sono in grado di orientarsi anche in assenza di luce naturale, la comitiva di escursionisti è stata rintracciata e condotta in un luogo sicuro. Fortunatamente non ci sono stati feriti.






Articolo precedenteTurismo, Garavaglia “Al fianco degli operatori per la proroga della Cig”
Articolo successivoIl 31 dicembre uffici Comunali sassolesi aperti sino alle 12:00