Un ragazzo è stato soccorso questo pomeriggio a Regnano di Viano a seguito di un incidente con snowboard su di una ripida costa. Protagonista un 30enne del posto che, nell’impatto contro un albero, ha riportato un trauma cranico con perdita di conoscenza e un importante trauma al torace.

E’ successo poco dopo le 15:30 quando il ragazzo è sceso con lo snowboard in un prato nei pressi della sua abitazione, attirato dalla neve caduta in nottata. Durante la discesa, anche a causa della scarsa quantità di neve, ha perso il controllo della tavola ed è finito contro un albero procurandosi diversi trauma.

Allertati i soccorsi il 118 ha inviato sul posto l’ambulanza, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cusna, i Vigli del Fuoco e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano, dotato di verricello con a bordo un Tecnico del CNSAS. L’uomo stabilizzato dall’anestesista è stato imbarcato sull’elicottero trasferito in codice di massima gravità all’ospedale Maggiore di Parma. Sul posto anche i Carabinieri.

Articolo precedenteL’Azienda USL di Bologna ricorda le disposizioni per i nuovi positivi al covid-19
Articolo successivoCovid, 219.441 nuovi casi e 198 morti nelle ultime 24 ore in Italia