Il Comune di Scandiano ha aderito anche quest’anno al bando per il Servizio Civile Universale con il quale viene data la possibilità a 7 ragazzi/e tra i 18 e i 28 anni di partecipare ad attività nella nostra comunità in ambito sociale, culturale e informatico.

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio.

L’impegno richiesto è di 25 ore settimanali distribuite su 5/6 giorni (dal lunedì al sabato compreso) retribuite con 444,30 € mensili che elargirà il Ministero, avrà la durata di un anno e avrà inizio a partire da maggio/giugno 2022.

Chi è interessato a questa utile esperienza formativa, dovrà collegarsi al sito web https://domandaonline.serviziocivile.it/ dove sarà possibile fare domanda entrando con SPID.

Per avere maggiori informazioni sul Servizio Civile Universale è possibile anche visitare il sito https://www.politichegiovanili.gov.it/

Nel Comune di Scandiano i 7 posti disponibili sono per i servizi biblioteca, cultura, centro giovani e Urp.

Per scaricare le schede dettagliate dei progetti è possibile collegarsi al sito web del Comune e cliccare sulla news dedicata al progetto.

‼️La scadenza per la presentazione delle domande è il 26 gennaio alle ore 14.

Martedì 11 gennaio alle ore 18 si terrà un incontro online aperto a tutti i giovani che volessero maggiori informazioni: per iscrizioni e ricevere il link occorre mandare un’email a reggioemilia@ascmail.it

Per altre info è possibile telefonare o scrivere una mail al Servizio Cultura del Comune di Scandiano all’indirizzo cultura@comune.scandiano.re.it o telefonare allo  0522/76425.

Articolo precedenteA San Giovanni in Persiceto conclusi i lavori di messa in sicurezza del torrente Samoggia in prossimità del ponte sulla strada Provinciale 568
Articolo successivoMirandola: 5, i milioni di euro che arriveranno dal PNRR per i progetti presentati dal comune