Nei giorni scorsi, il sindaco Claudio Poletti ha incontrato i rappresentanti delle associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Cna e Lapam per analizzare i diversi punti dell’accordo di programma proposto durante la campagna elettorale e valutare come sono stati affrontati in questa prima fase di governo del Comune.

Tra i tanti temi presi in considerazione, la riattivazione delle consulte, sia quella economica, di cui si sta occupando l’assessore Maria Teresa Benotti, sia quelle frazionali, seguite dall’assessore Anna Baldini.

È stato poi illustrato il progetto di project financing che si intende attivare per quanto riguarda la pubblica illuminazione e che prevede anche sistemi di videosorveglianza e supporti informatizzati dedicati alla smart city.

Si è parlato, quindi, dei possibili progetti di riqualificazione e valorizzazione della rete commerciale in vista di un possibile rifinanziamento della Legge Regionale 41/97.

Per quanto riguarda il decoro urbano sono stati presentati gli interventi, il cui avvio è previsto a breve, sui marciapiedi di alcune vie del centro storico.

È stato anche ricordato il lavoro che si sta svolgendo per sollecitare Ausl affinché gli interventi sulla casa della salute e l’ospedale di comunità vengano velocizzati.

“Sulla fiscalità locale – ha detto il sindaco Poletti – non prevediamo aumenti delle tariffe e anche per quanto riguarda la Tari la nostra intenzione è quella di mantenerla invariata”.

Altri temi particolarmente “caldi” affrontati durante gli incontri, sono stati il ponte vecchio, piazza Garibaldi e lo spostamento del mercato ambulante.

“Per Ponte Vecchio – ha puntualizzato il sindaco – i lavori dovrebbero iniziare entro fine maggio, quando le condizioni ambientali potranno permettere di allestire in sicurezza il cantiere nell’alveo del fiume Panaro. Per piazza Garibaldi, l’apertura del cantiere è prevista entro febbraio. Proprio in questi giorni decideremo, insieme a associazioni di categoria e ambulanti, la collocazione temporanea del mercato del mercoledì”.

Gli incontri si sono conclusi discutendo del ruolo di Pro Loco e Comitato Commercianti e di come renderli veri protagonisti della vita sociale comunitaria.

 





PER LA TUA PUBBLICITA'
0536 807013

Articolo precedenteBryan Adams, esce il nuovo singolo “Kick Ass”
Articolo successivoMontese, due donne ferite in incidente stradale