Sabato e domenica 26 e 27 marzo e 1 e 2 aprile (ore 15.30 e ore 17), all’interno delle Sale espositive del Palazzo dei Principi di Correggio, la compagnia ‘L’Asina sull’Isola’ presenta lo spettacolo itinerante di teatro d’ombre e narrazione “Al signor Luzzati”, con Katarina Janoskova e Paolo Valli, tratto da testi di Gianni Rodari; le sagome utilizzate dalla compagnia per la realizzazione delle ombre sono tutte disegnate da Lele Luzzati, il grande illustratore di cui lo scorso anno è ricorso il centenario della nascita, che è stato legato fino alla sua scomparsa, nel 2007, da un legame di profonda amicizia con la compagnia.

Nel 1995 la compagnia L’Asina sull’Isola ha realizzato il suo primo spettacolo sulle filastrocche di Gianni Rodari, intitolato Al Signor Rodari, utilizzando per le sue ombre colorate e magiche i disegni di Luzzati; e proprio da questa storica messinscena è ripartita per realizzare a Correggio un percorso teatrale a tappe, in ognuna delle quali viene raccontata, con ombre e parole, una diversa storia. Lungo il percorso d’uscita, al termine dello spettacolo, il pubblico potrà poi apprezzare una piccola mostra costruita con disegni e altri materiali originali che Luzzati ha creato per la compagnia.

Lo spettacolo, che fa parte della rassegna per famiglie e bambini promossa dal Teatro Asioli, è adatto dai 4 anni in su ed è inserito nel progetto di ATER Fondazione “Sciroppo di teatro” (ingresso ridotto con coupon Sciroppo: Euro 2).

I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Asioli.
Biglietti: Euro 10 adulti – 5 bambini (riduzione Sciroppo di teatro: euro 2)

Orari biglietteria: da lunedì a venerdì dalle 18 alle 19 (giovedì chiuso) e sabato dalle 10,30 alle 12,30 (festivi esclusi) e un’ora prima degli spettacoli.

Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it

Il Teatro Asioli è anche su Facebook e Instagram.

Articolo precedentePaolo Nori ad Albinea per una lectio magistralis su Dostoevskij
Articolo successivoDoppio appuntamento musicale sabato 26 marzo al Pala AVF