Erano presenti oltre 200 persone all’inaugurazione del murale dedicato a Francesca Barbieri detta “Fraintesa”, travel blogger originaria di San Prospero prematuramente scomparsa lo scorso anno. La cerimonia si è tenuta nel pomeriggio di domenica 3 aprile presso la Casa del Volontariato di San Prospero. Situato sulla facciata della Casa del Volontariato, il murale è stato realizzato dall’artista Stefania Marchetto, presente alla cerimonia insieme ai genitori di Francesca Barbieri, al Sindaco di San Prospero Sauro Borghi e al Consigliere della Regione Emilia-Romagna Palma Costi. L’opera misura circa sei metri di lunghezza per sei di altezza ed è stata realizzata in tre giorni mediante l’utilizzo di bombolette spray e pittura classica. Il murale è ispirato a una delle fotografie più note raffiguranti Francesca Barbieri e nella parte inferiore riporta una delle frasi a lei più care: “Vivi ogni giorno come se fosse il primo”, titolo del libro scritto dalla blogger.

“L’idea del murale è nata in accordo con i genitori di Francesca e la Giunta di San Prospero – afferma Stefania Marchetto – Abbiamo scelto di raffigurare una delle sue foto più iconiche, scelta non facile perché Francesca di foto ne aveva tantissime. Ne abbiamo scelta una in cui lei è rivolta verso il sole e sorride, perché vogliamo che il suo sorriso sia tuttora visibile a tutti. E’ un’immagine che emana molta positività ed energia”.

“Questo murale è un tributo alla nostra concittadina Francesca – commenta il Sindaco di San Prospero Sauro Borghi – Una donna di una forza incredibile che aveva intrapreso una missione: portare la sua esperienza in giro per il mondo per far sapere a tutte le donne che c’era la possibilità di prevenire e combattere il male che affliggeva lei come tante altre. Ritengo che l’opera di Stefania Marchetto sia un giusto omaggio e un sincero ringraziamento per quello che Francesca è stata e che sarà per sempre”.

 

Articolo precedenteHochey, Scandiano corsaro a Bassano. Tre vittorie nel settore giovanile
Articolo successivoVolley, Gara 1 amara per la Green Warriors: contro Macerata Sassuolo cede 3-1