Sabato 9 (ore 20.30) e domenica 10 aprile (ore 17), a Correggio in Zona Stadio (via Fazzano) si anima il tendone di Circo Zoé con l’anteprima assoluta di Deserance, la nuova creazione della compagnia italo-francese che a Correggio festeggia il suo decennale presentando tutti gli spettacoli del suo repertorio.

In Deserance (adatto al pubblico di tutte le età) si crea, in un’alternanza di risate e commozione, una magia inedita tra i corpi degli acrobati che volteggiano e dei funamboli sospesi e le chitarre elettriche, il canto lirico, i ritmi della batteria e delle elettroniche dal vivo. Le abilità tecniche degli artisti, con il cerchio aereo, la fune sospesa, il palo cinese, la ruota, si mettono al servizio della poesia e dell’allegria, in una creazione che affonda le radici nella meraviglia del circo antico e lo trasforma in una straordinaria forma d’arte dell’oggi. Ideato e costruito durante il periodo della pandemia, lo spettacolo, fin dall’invenzione del titolo, ci parla di desiderio, erranza, resilienza.

La stagione del Teatro Asioli è promossa e organizzata da Comune di Correggio ed ATER Fondazione, con il prezioso sostegno di PibiPlast, Spal, Snap-On, G.F., Dow, Andria, Stampotecnica.

Biglietti (posto unico numerato): Euro 18 – 8

Orari biglietteria: c/o Teatro Asioli da lunedì a venerdì dalle 18 alle 19 (giovedì chiuso) e sabato dalle 10,30 alle 12,30 (festivi esclusi); c/o Tendone Zoé un’ora prima degli spettacoli.

Per informazioni: 0522 637813; e-mail: info@teatroasioli.it; web: www.teatroasioli.it – Il Teatro Asioli è anche su Facebook e Instagram.

 

 

Articolo precedente15 anni di Magnalonga
Articolo successivoCovid, Sileri “Si arriverà a eliminazione del green pass”