Sabato 21 maggio 2022, il Comune di Bibbiano, in collaborazione con Anpi, Auser, Avis, Proloco e Spi Cgil, celebra la “Festa della Legalità”, un evento realizzato nell’ambito del progetto #IdeaResistente.

Alle ore 10,30, davanti al municipio, avrà luogo un incontro con le classi seconde della Scuola Secondaria di primo grado Dante Alighieri. Dalle ore 17,00, in Piazza Damiano Chiesa, interverrà Giulia Di Girolamo, referente educational Caracò e autrice – insieme ad Alessandro Gallo – del libro “Non diamoci pace”. A seguire, “#Libera l’aperitivo”, realizzato con i prodotti di “Libera Terra” e accompagnato dall’intrattenimento musicale della band “Human Sound”.

Saranno presenti gli stand delle Associazioni Libera, Cortocircuito e Anpi.

Alessia Pellicciari, consigliera con delega alla Legalità: “A pochi giorni dalla “Giornata nazionale per la Legalità”, abbiamo realizzato, nell’ambito del progetto #IdeaResistente, un evento che mira a coinvolgere studenti, cittadini e le diverse realtà associative del territorio allo scopo di ribadire insieme l’impegno civico verso il tema della legalità e del contrasto alla criminalità organizzata. Le mafie – aggiunge la consigliera – dimostrano da sempre grande duttilità e capacità di riposizionarsi. Per questo motivo, occorre tenere sempre alta l’attenzione e non abbassare la guardia.

Come amava ripetere il Giudice Giovanni Falcone – che ricordiamo quest’anno a trent’anni dalla sua scomparsa – “È tempo di andare avanti, non più confidando sull’impegno straordinario di pochi, ma con l’impegno ordinario di tutti”.

Articolo precedentePianeta Sindacale Carabinieri e Confimea firmano un protocollo d’intesa
Articolo successivo“Interpreti del Paese”, al via serie podcast Ital Communications-Censis