A Sassuolo la rassegna Musica e Parole al Parco e a Formigine il Teatro per ragazze e ragazzi. Poi, Insieme per la cultura a Castelfranco Emilia e, a Frassinoro, la rassegna FAQ: Frequenze ad Alta Quota attraverso cui il Comune si candida a dare forma, immagine e suono alle più recenti scoperte in campo astrofisico. Sono questi alcuni dei progetti ammessi a contributo nell’ambito del Bando Mi Metto all’Opera, con cui Fondazione di Modena ha messo a disposizione 750 mila euro per i progetti presentati dagli Enti locali e 500 mila euro per le progettualità proposte da soggetti privati.

Le progettualità sostenute spaziano dall’Estate modenese 2022 a Modena Città dei Festival e Notti europee. A San Cesario sul Panaro la Fondazione sostiene Eventi in corte, la rassegna di proposte presso Villa Boschetti e, ancora a Sassuolo, il progetto musicale Musica Maestro! che spazia tra ambiti, luoghi e tempi diversi. Con il progetto “Lo Sport è un Diritto!” il Comune di Maranello si propone di sensibilizzare adulti e ragazzi sul tema dei diritti umani con l’organizzazione di incontri, spettacoli e laboratori che hanno come protagonisti importanti eventi e personaggi dello sport. Ammessi al contributo anche New Art Life e Archivi Digitali presentati dal Comune di Modena.

Nelle prossime settimane saranno pubblicati sul sito di Fondazione i progetti vincitori presentati dai soggetti privati nell’ambito di Mi Metto all’Opera, il bando con il quale Fondazione rinnova il proprio sostegno alle realtà che operano nel settore culturale che ancora mostra gli effetti dei due anni di pandemia, non solo garantendo continuità progettuale e organizzativa ai soggetti del territorio ma favorendo anche la ripresa delle attività. Al contempo prosegue il percorso d’innovazione volto a supportare lo sviluppo organizzativo dei soggetti che operano nel campo delle arti performative (musica, teatro, danza) e del cinema.

 

L’elenco completo dei soggetti pubblici già ammessi al contributo è disponibile alla pagina del bando sul sito www.fondazionedimodena.it.

Articolo precedenteIl Comune di Vergato aiuta un’altra donna che subì violenza
Articolo successivoControlli straordinari della Polizia di Stato a Sassuolo