Nel 2015, insieme ad altri complici, un giovane di Correggio si era reso responsabile della ricettazione di alcune mountain bike asportate in paese. Per questo motivo i Carabinieri della Stazione locale lo avevano segnalato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia che aveva avviato il relativo procedimento penale.

L’iter giudiziario si è concluso nei giorni scorsi con l’emissione di una condanna a suo carico, per ricettazione in concorso, alla pena di 2 mesi e 15 giorni di reclusione che l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura reggiana ha trasmesso ai Carabinieri di Correggio per l’esecuzione. Il giovane, individuato ieri sera dai militari correggesi, dopo aver ricevuto la notifica del provvedimento restrittivo è stato quindi associato alla Casa Circondariale di Reggio Emilia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteModena, il cordoglio del sindaco Muzzarelli per la scomparsa del presidente onorario dell’Anpi Carlo Smuraglia
Articolo successivoControlli nei parchi, a Polizia locale di Modena anche in bicicletta