Home Appennino Bolognese Castel d’Aiano, riparte l’estate con musica, turismo e sport

Castel d’Aiano, riparte l’estate con musica, turismo e sport








A Castel d’Aiano l’estate riparte con una serie di appuntamenti. Dopo l’inaugurazione della chiesa di Santa Lucia di Roffeno, dopo i lavori di ripristino della copertura, è prevista per per domenica 5, all’interno dell’Abbazia, una conferenza del Prof. Zagnoni che illustrerà l’importanza del luogo storico, cui farà seguito il concerto di artisti locali, inserito nell’itinerario “crinali”, organizzato dall’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese. In contemporanea, presso gli impianti sportivi del capoluogo, avrà inizio l’undicesima edizione del Torneo di calcio “Alto Appennino Palmieri Cup”, riservato ai giocatori nati fra il 2009 e il 2015, suddivisi nelle varie categorie esordienti, pulcini, primi calci, piccoli amici.

Dopo tre anni di blocco forzato, l’evento sportivo rappresenta la ripresa totale dell’attività della locale Polisportiva Comunale Castel d’Aiano-Montese “Appennino2000”. Il torneo, che si svolgerà in due giornate, vede la partecipazione 20 squadre sabato 4 giugno e 17 squadre domenica 5, provenienti da tutta la regione. Sabato 4 giugno è prevista la riapertura della piscina comunale del Capoluogo. L’impianto, immerso nella splendida area verde, riportata al rigoglio del passato, dopo gli anni bui del covid, ha come obiettivo di tornare ad essere il punto di riferimento delle piscine all’aperto nell’Appennino. Quest’anno la riapertura è stata resa possibile da un notevole sforzo congiunto da parte dell’Amministrazione comunale di Castel d’Aiano e di imprenditori locali che ancora credono nella possibilità di fare impresa in montagna, è dotato di vasche con acqua riscaldata, beach volley, area giochi per bambini e di un bar particolarmente attrezzato per soddisfare le richieste dei bagnati e non.

 






Articolo precedentePer la Guardia di Finanza di Bologna cerimonia dell’alzabandiera insieme ai bambini della scuola Primaria Garibaldi
Articolo successivo“Parole in città”: annullato l’appuntamento con Franco Arminio