“Esprimiamo grande soddisfazione per il contributo assegnato dalla Regione Emilia Romagna, che ringraziamo,  per cofinanziare la realizzazione della nuova palestra polivalente, dietro all’attuale palazzetto”. Così Andrea Carletti, Sindaco e Matteo Curti, Assessore allo Sport del Comune di Bibbiano.

“L’intervento, che prevede un costo complessivo di 1.300.000, riceverà un contributo pari a 300.000 euro, il massimo erogabile.

La nuova palestra si inserisce in un quadro progettuale strategico di più ampio respiro, funzionale a valorizzare, con interventi di miglioramento sismico, riqualificazione e ampliamento, l’impiantisca sportiva, compresa quella scolastica.

Negli scorsi mesi sono terminati i lavori relativi al progetto di manutenzione straordinaria e di miglioramento sismico del palazzetto di Via F.lli Corradini. Due le tipologie di intervento realizzate: il rifacimento completo della copertura della struttura e la realizzazione di opere volte all’adeguamento sismico del corpo della palestra. I materiali isolanti forniti sono stati donati da FORTLAN – Dibi, storica azienda del territorio, che ringraziamo per il significativo contributo.

Inoltre, sono terminati i lavori di rifacimento e di miglioramento sismico della palestra della Scuola Primaria “Neria Secchi”, mentre entro la fine del mese di giugno inizieranno i lavori di adeguamento sismico della palestra della Scuola Secondaria “Dante Alighieri”. L’intervento prevede la demolizione e la ricostruzione degli attuali spogliatoi con spazi più ampi e l’adeguamento sismico della struttura portante della palestra mediante la realizzazione di un esoscheletro metallico esterno. Verrà realizzata anche una nuova centrale termica con impianti ad elevata efficienza energetica, nonché pannelli fotovoltaici e un nuovo impianto di illuminazione del campo da gioco con fari a led.
L’intervento sarà completato con la realizzazione di un cappotto esterno e l’installazione di nuovi serramenti”.

“La nuova palestra, prevista nell’area pubblica retrostante l’attuale palazzetto dello sport – proseguono Sindaco ed Assessore – sarà realizzata in tensostruttura, con struttura portante con travi ad arco in legno lamellare e copertura con doppio telo.
Sarà dimensionata per ottenere l’autorizzazione Coni allo svolgimento di attività agonistica nelle discipline della pallavolo, ginnastica ritmica, pallacanestro, pattinaggio artistico e altre discipline sportive. Inoltre, sarà dotata di una tribuna per gli spettatori e comprenderà  nuovi spogliatoi e locali di servizio realizzati in muratura. La struttura avrà ampie aperture sui lati per ottimizzarne l’utilizzo in particolare in estate, sfruttando l’area esterna adiacente per organizzare varie attività, tra cui campi gioco estivi.

Questi importanti finanziamenti non sarebbero stati possibili senza la professionalità, l’impegno e la capacità progettuale dell’Ufficio Tecnico comunale, che ringraziamo.

Investimenti che riconoscono e valorizzano lo straordinario impegno da parte della associazioni sportive, capaci di rispondere con grande senso di responsabilità, sensibilità e generosità alle differenti richieste del territorio, con particolare attenzione alle fasce più deboli.
Società sportive che rappresentano un presidio di comunità fondamentale, un luogo di incontro e di condivisione che riveste un’importante funzione formativa e aggregativa per i ragazzi, oltre che di supporto alle famiglie”, concludono il Sindaco Carletti e l’Assessore Curti.

Articolo precedenteCavalieri (Donne Impresa Lapam): “Gli incentivi alle imprese femminili siano strutturali. No al click day”
Articolo successivoArena Campovolo di Reggio Emilia, concerto “Una, nessuna, centomila”: gli aggiornamenti