Home Bologna Mamma ringrazia gli operatori della polizia di stato per aver aiutato il...

Mamma ringrazia gli operatori della polizia di stato per aver aiutato il figlio







Nei giorni scorsi gli operatori del VII Reparto Mobile di Bologna, durante il servizio, notavano in piazza Galvani un bambino in compagnia di alcuni familiari, che si disperava per aver perso il proprio giocattolo, caduto accidentalmente dentro un tombino. Gli operatori intervenivano per consolarlo e per recuperare il giocattolo, che dopo vari tentativi, riuscivano ad estrarre dal tombino e a restituire al bambino.

Successivamente, la mamma ha ringraziato per il supporto ricevuto gli operatori della Polizia di Stato con una lettera indirizzata al Questore di Bologna, riportata di seguito:

“scrivo per ringraziarvi delle attenzioni ricevute domenica pomeriggio a Bologna. Ero in Piazza Galvani insieme ai miei genitori e a mio figlio e stavamo aspettando di cominciare la visita guidata di San Petronio.

All’improvviso mio figlio ha cominciato a piangere perché gli era caduto il gioco dentro il tombino e per quanto provassi, non ero riuscita a recuperarlo.

Tre poliziotti vedendo la scena si sono fermati e non solo hanno cercato di consolarlo ma si sono adoperati per aiutarci. Dopo tanti tentativi ce l’hanno fatta regalando il sorriso a mio figlio.

Mio figlio purtroppo nonostante abbia 10 anni non parla e quindi non ha potuto esprimere tutta la sua gioia per il bellissimo gesto.

Ci provo io attraverso questa storia scritta con le immagini

Vi ringrazio ancora di cuore”






Articolo precedenteSiccità e criticità idrica: emanata ordinanza sindacale con limitazioni all’uso di acqua potabile da lunedì 27 giugno
Articolo successivoSalvini “Sì al nucleare, la prima centrale la voglio a Milano”