Home Appennino Bolognese San Benedetto VdS, il cammino dei 5 anelli in outdoor

San Benedetto VdS, il cammino dei 5 anelli in outdoor

Sarà inaugurato sabato 16 luglio il nuovo progetto che vuole valorizzare la sentieristica che tocca tutte le frazioni.







Nasce sbvsoutdoor, il nuovo progetto per la valorizzazione della sentieristica del Comune di San Benedetto Val di Sambro: 5 anelli tematici di cinque colori diversi per scoprire e riscoprire il territorio a piedi, sulle due ruote o a cavallo, toccando tutte le frazioni. Oltre 75 km di sentieri che si immergono totalmente nella nostra storia, la cultura e la bellezza dei nostri borghi e soprattutto delle nostre comunità.

Sbvsoutdoor sarà presentato al mattino di sabato 16 luglio 2022 con una inaugurazione un po’ particolare: l’appuntamento, o per stare in tema la “partenza”, è per le ore 7.30 presso il circolo di Monteacuto Vallese, dove inizierà una passeggiata di inaugurazione con rinfresco all’arrivo, un itinerario facile che si svilupperà lungo uno degli anelli, lunghezza circa 6 Km, durata circa 2 ore (consigliati abbigliamento / calzature adeguate e riserva d’acqua personale).

L’offerta si avvale di cinque percorsi ad anello che uniscono alla bellezza naturalistica l’impronta di quanti su questi nostri sentieri hanno vissuto, lavorato, costruito sedimentando un passato storico da noi particolarmente ricco e lontano.

Il progetto, che al momento ha portato alla realizzazione di un brand dedicato, alla sistemazione dei percorsi tematici arricchiti da apposita segnaletica, all’aggiornamento della carta escursionistica locale e alla realizzazione di una app per tutti gli approfondimenti, prevede altri step successivi di implementazione come, ad esempio, la realizzazione di pannelli informativi rappresentanti la mappa con gli itinerari e altre sorprese, multimediali e non.

L’evento inaugurale è aperto a tutti, per info sulla partecipazione: whatsapp 3393454219.

 

Lorenza Vaccari, assessore allo sviluppo economico e progetti di rete, comunicazione, pubbliche relazioni del comune di Sa Benedetto Va di Sambro: ringrazio tutte le attività commerciali che hanno sostenuto il lavoro dell’azienda Comunicare Srl per la realizzazione della Carta e dell’App, l’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, la Cooperativa di comunità Foiatonda, il CAI e tutte le associazioni ed i volontari che fin dall’inizio hanno creduto e condiviso con noi questo progetto e che di conseguenza hanno contribuito all’intera sua realizzazione.

 

Simone Querzola, consigliere con delega allo sport del comune di San Benedetto Val di Sambro: attraverso questo progetto abbiamo voluto costruire una ulteriore e nuova offerta di fruizione della rete sentieristica per far conoscere al più alto numero possibile di persone il nostro territorio, le sue caratteristiche e le sue potenzialità, convinti che la riuscita di questo progetto rappresenterà una opportunità in più anche per le attività commerciali ed economiche del Comune.

 

Alessandro Santoni, sindaco di San Benedetto Val di Sambro: con questo bel progetto che ha visto coinvolto tutto il territorio, abbiamo dimostrato ancora una volta che la valorizzazione è un risultato generale e prioritario che l’Amministrazione persegue con una articolazione di azioni ed iniziative. Sul territorio comunale sono già attive note Vie internazionali (Via degli Dei e Via Mater Dei) marcate da una lunga percorrenza su più giornate. La sentieristica interessata dal progetto vede invece percorsi fruibili in 3 o 4 ore per un massimo di 15 km e dunque l’offerta deve essere attentamente indirizzata ad un diverso target di fruitori: famiglie e persone di ogni età, allenate o no. Il nostro scopo è favorire un turismo lento, stimolare l’economia, la consapevolezza ambientale, la bellezza delle nostre aree meno conosciute e raccontare una bellissima storia. Dunque, un progetto che va a completare l’offerta outdoor presente nel comune e che sta riscuotendo tanto successo inserendo l’anello, o meglio i cinque anelli che ad oggi mancavano.

 

 

 






Articolo precedenteQuattro feriti in un incidente stradale questa mattina a Spilamberto
Articolo successivoIl presidente di UPI sollecita al governo la modifica del Tuel