Giovedì 21 e 28 luglio proseguono, nella suggestiva cornice di Corte Bebbi a Barco, da sempre Terra di Musica, le serate della rassegna “Musica a Corte”, a cura di PMI.

Giovedì 21 luglio si esibirà l’EMAB QUARTET, Manuel Caliumi, Giulio Gentile, Davide Paulis e Luca di Battista da Albinea Jazz New Generation 2022.

L’Emab Quartet è un nuovo progetto discografico, un sorprendente debutto nato in movimento tra le regioni italiane dell’Abruzzo e dell’Emilia Romagna, un’intesa musicale e umana unica che ha subito preso forma con la stesura di nuovi brani co-scritti. Il Quartetto ha iniziato a lavorare al repertorio dal 2019 e, dopo meno di un anno, è uscito il nuovo primo disco inciso, “Unsaid”, un omaggio a tutto ciò che nella musica resta inespresso, non detto. L’intento è quello di sfruttare al meglio le potenzialità di ogni singolo elemento del gruppo, cercando di non porre limiti alla creatività mentre si ricerca un suono coeso e personalizzato: riflessioni intimistiche, momenti di ampia libertà creativa, un mix di stili, atmosfere morbide e paesaggi sonori inesplorati.

Il 28 luglio sarà il turno del DECARISMO DUO, Elena Biasi all’arpa e Stefano Tincani al trombone.

Nato dall’incontro casuale tra due musicisti in cerca di nuovi suoni e nuove idee da proporre al mondo della musica, il Decarismo Duo tiene il suo primo concerto in occasione della manifestazione della Bandiera degli Italiani nel Mondo a Chiavari nel 2011, concerto che confermò ai due musicisti che l’apparente contrasto visivo dei due strumenti, arpa e trombone, creava in realtà una nuova e unica armonia che rapiva il pubblico. Dal 2011 ad oggi il decarismoDuo ha ampliato il suo repertorio toccando generi dalla contemporanea all’opera, al jazz, ed è in continua ricerca di suoni e composizioni prime dedicate a questa particolarissima formazione. Invitati al Festival Biblico Internazionale di Vicenza riscuotono il plauso del numeroso pubblico presente, così come al concerto della stagione di musica da camera “Al Chiaro di Luna” nel 2015.

 

Articolo precedenteRiparte la rassegna estiva di Poesia Festival
Articolo successivoVia D’Amelio, Mattarella “Indispensabile anelito di verità”