Approvati dalla Giunta dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord gli indirizzi per la programmazione e la gestione di attività di pre ingresso, prolungamento dell’orario scolastico, assistenza sullo scuolabus e mensa nelle scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado dei comuni afferenti all’Unione e al Comune di Mirandola, per gli anni scolastici 2022-2023 e 2023-2024.

«Sono servizi determinanti per le famiglie dei bambini e ragazzi che frequentano le scuole, comprese quelle di Mirandola; e di ciò siamo ben coscienti. Sotto l’aspetto amministrativo è segno concreto di rispetto degli accordi sottoscritti con il Comune di Mirandola – dichiara l’Assessore alla scuola dell’Unione Luca Prandini – e questa prima approvazione di servizi scolastici che riguardano anche la realtà mirandolese, è dimostrazione che i servizi scolastici organizzati dall’Unione sono efficienti, tant’è che la stessa amministrazione di Mirandola ha chiesto che l’affidamento sia pluriennale».

Articolo precedenteCovid, 63.837 i nuovi positivi, 207 le vittime
Articolo successivoVia libera dalla Camera al Dl semplificazioni, va in Senato