A Frassinoro sarà la voce di Paola Sanguinetti, soprano di fama internazionale, accompagnata dall’arpa di Davide Burani ad interpretare il concerto “Voci di preghiera”, che si terrà a Frassinoro giovedì 18 agosto 2022 alle ore 21 nella Chiesa di Santa Maria Assunta di San Claudio e Lorenzo. Paola Sanguinetti, reduce dal successo a fianco del tenore Andrea Bocelli del concerto tenuto recentemente al Parco Ducale di Parma, dove, assieme a Bocelli, ha interpretato alcuni duetti lirici tra i più noti, si cimenterà in occasione di questo concerto con le pagine di ispirazione religiosa di Luigi Cherubini, Gaetano Donizetti, Saverio Mercadante, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini.

«Canto per la prima volta a Frassinoro – ha dichiarato la soprano – e sono contenta di farlo in una pieve con un’acustica molto buona e di poter essere accompagnata dalle corde dell’arpa suonata da Davide Burani, con cui ho tenuto tantissimi concerti, sia in Italia che all’Estero. So che Davide è molto legato al territorio dell’appennino e a Frassinoro in particolare, quindi sarà ancora più emozionante, per me, potermi esibire in questo contesto».

Davide Burani, modenese, docente di arpa presso il conservatorio “Peri – Merulo” di Reggio Emilia, sottolinea quanto sia forte il legame con Frassinoro «che ha dato i natali alla mia maestra elementare, suor Teresina (al secolo Rita Marcolini), e alla di lei sorella Anna, entrambe scomparse nell’ultimo periodo. Ricordo la prima volta che ho suonato alla presenza di suor Teresina come un’emozione indescrivibile, ed ogni volta non posso fare a meno di pensare che lei e la sorella Anna mi stanno ascoltando».

Tra le arie più note, come la celeberrima “Vergine degli Angeli” di Giuseppe Verdi, si potranno ascoltare anche pagine meno note, come la “Salve Maria” di Mercadante, una accorata preghiera dal carattere lirico spinto, che porta la voce a spiegarsi tra note acute con largo appoggio, particolarmente congeniali alla vocalità di Paola Sanguinetti.

 

Articolo precedenteCasina, appuntamento con la rassegna Baracca e Burattini di Effetto Notte
Articolo successivoAnalisi Ufficio Studi Lapam sull’artigianato legato al turismo: a Modena interessa 2.784 imprese