Per due domeniche, il 4 e l’11 settembre dalle 16.30 alle 18.30 il Campo di Educazione Stradale di via Kennedy 9 a Nonantola (Mo) sarà aperto a tutti i bambini e le bambine con attività e iniziative gratuite organizzate dal Comune.  Pomeriggi di gioco e divertimento per imparare le regole e i buoni comportamenti da tenere in strada come pedoni e ciclisti.

Dopo la pandemia è la prima volta che al Campo di Educazione Stradale, con la collaborazione della Cooperativa La Lumaca che già si è occupata delle attività con le scuole durante l’anno scolastico trascorso, si organizzano iniziative aperte a tutti, con lo scopo di coinvolgere sempre più bambini e bambine in pomeriggi educativi e di gioco.

I partecipanti potranno portare la loro bici o utilizzare quelle già presenti al campo per assumere il  ruolo di ciclista ma i bambini potranno cimentarsi anche in quello di vigile urbano o di pedone.  Il campo prenderà vita simulando una piccola città dove imparare le regole, i comportamenti virtuosi e i doveri delle diverse figure che animano la strada.

Nel corso delle iniziative sarà possibile partecipare inoltre ad un laboratorio di riciclo creativo: Ricicletta LAB per creare accessori per la propria bicicletta con materiali di riciclo. I partecipanti al laboratorio realizzeranno manopole, campanelli e girandole personalizzate con l’aiuto degli educatori e metteranno alla prova le loro abilità pratiche e creative.

La strada diventa quindi uno spazio di gioco, per stimolare la socialità e lo sviluppo psicofisico dei bambini, riflettendo sul contesto urbano come fattore determinante per la qualità della vita dell’intera comunità.

INFORMAZIONI

In caso di maltempo le attività saranno spostate alla domenica successiva.

Per ulteriori informazioni: 380 5839749 – campoeducazionestradale@gmail.com 

Articolo precedenteMeloni “Tuteleremo la casa dai pignoramenti e dagli abusivi”
Articolo successivoIl giallo è servito, ultimi posti per le cene con delitto di AVIS Modena