Prosegue la rassegna “Spilamberto en plein air”. Sabato 17 settembre nel Centro Storico “Festival del fumetto per ragazzi Betty B.”. Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito https://www.bettybfestival.it/.

Alle ore 9 presso la sede del Centro Studi Discontinuo in via Sant’Adriano 13 “Corso – le porte energetiche: i chakra, le ghiandole endocrine e i rimedi floreali. A cura dell’Associazione Centro Studi Discontinuo. Info e prenotazioni: centrodiscontinuo@gmail.com – Facebook @centrodiscontinuo – whatsapp 348/1682500.

 

Domenica 18 settembre in Piazza Leopardi “Festival del fumetto per ragazzi Betty B.”. Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito https://www.bettybfestival.it/

Dalle ore 7.30 in Centro Storico”800 e dintorni”, mostra mercato dell’antico e dell’usato.

Alle ore 20.30 al Circolo Arci Polisportiva Spilambertese “Musica sotto le stelle: BiasaNòt”. A cura del Circolo Arci Polisportiva Spilambertese. Info e prenotazioni: Miria 339/4774896 – Marco 333/9898324.

 

Sabato 17 e domenica 18 settembre nel Parco di Rocca Rangoni FO.G & Smoke, gara internazionale di barbecue. Per info: Facebook @fogandsmoke2022.

 

Venerdì 23 settembre dalle ore 21 presso il Parco di Rocca Rangoni “Le parole nascoste: tra musica e poesia”. Concerto-viaggio tra parole e musica dei nostri cantautori contemporanei: voce Giulia Barozzi, chitarra Francesco Sallustio, violoncello Vincenzo De Franco, voce recitante Camilla Ferrari. A cura dell’Associazione Laboratorio della Voce, programma completo disponibile sulla pagina Instagram @laboratorio.dellavoce

 

In Rocca nel percorso FAI (accesso dal Cortile d’Onore) mostra “Veniamo in pace”, opere realizzate dall’artista Lorenzo Lunati. Un percorso tra le rappresentazioni di diversi alieni, ciascuno dei quali rappresenta un sentimento, un’emozione, la volontà di abbattere le barriere della diversità. Orario di apertura: mercoledì dalle 20 alle 22; sabato dalle 18 alle 22 e domenica dalle 20 alle 22.

Tutti gli aggiornamenti sul sito www.comune.spilamberto.mo.it e sui canali social (FB e IG) del Comune.

 

Articolo precedenteAggredisce l’ex moglie, arrestato a Bologna
Articolo successivoA Budrio i pannelli fotovoltaici sulle pensiline dei binari forniranno in autoproduzione il 50% dell’energia elettrica necessaria alla stazione