Domenica 18 settembre, in occasione di ‘Casalgrande Sostenibile 2022’, sono state consegnate le pergamene di ringraziamento del progetto ‘Costruiamo Gentilezza’ a Virginio Gino Zanni, Fernando Palladini e Ezio Saloni.

I tre cittadini si impegnano quotidianamente o quasi, salute permettendo, a tenere pulite e in ordine alcune zone del territorio di Casalgrande, di loro iniziativa, per il bene del paese e della sua comunità.

Gino toglie le erbacce e pulisce i marciapiedi del sottopasso e di altre zone, Fernando tiene in ordine il parco Bellavista a Dinazzano e Ezio (conosciuto anche come Pietro), all’età di 89 anni, ogni giorno, pulisce attorno alla biblioteca, in via Marx e fino al parco Amarcord. Per fare questa attività ha costruito una pinza speciale che funge anche da bastone di appoggio per camminare.

Tutti e tre hanno detto che nessuno ha chiesto loro di fare queste attività, lo fanno per senso civico e amore per Casalgrande, anche Ezio che in realtà è originario di Bologna e solo da alcuni anni abita in paese.

L’occasione per ringraziare a nome di tutta la comunità questi cittadini di Casalgrande che, tramite piccoli gesti quotidiani si prendono cura del territorio e delle persone che lo abitano, è stata l’iniziativa ‘Puliamo Casalgrande’, in collaborazione con Legambiente Reggio Emilia, che ha visto alcune decine di persone, armate di guanti, pinze e sacchi della spazzatura, per tre ore pulire la zona di Boglioni.

Il Sindaco ha anche ringraziato tutti i volontari che hanno partecipato all’operazione di pulizia, augurandosi che altri seguano l’esempio virtuoso di chi dedica il proprio tempo alla cura della città e dei suoi abitanti, con piccoli gesti di gentilezza.

Articolo precedenteUn ecografo in dono all’Ospedale Franchini di Montecchio grazie al “Memorial Idea Giroldini”
Articolo successivoMare, nonostante l’evento meteo del fine settimana, acque complessivamente in buona salute lungo la Costa emiliano-romagnola