Sono 169 le famiglie che vivono sul territorio dell’Unione Colline Matildiche (Albinea, Quattro Castella e Vezzano) e che riceveranno un aiuto economico per pagare le utenze. Tutte le richieste che possedevano i requisiti sono state soddisfatte. E’ questo l’esito del percorso del bando, pubblicato in giugno, e giunto nelle settimane scorse a conclusione con la graduatoria definitiva. In totale i fondi erogati ammontano a 65.950 euro, di cui 60.200 provengono da risorse residue connesse all’emergenza Covid e 5.750 euro sono stati stanziati dall’Unione. Questi ultimi hanno permesso alle 15 domande ammesse, ma non inizialmente finanziate, di ricevere copertura.

Tra i requisiti per aver l’aiuto, che varia dai 500 ai 250 euro a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare, era necessario avere un Isee pari o inferiore a 22.000 euro annui.

I nuclei che hanno ricevuto il contributo sono residenti sul territorio dell’Unione, così suddivise: 40 ad Albinea (14.350 euro), 89 a Quattro Castella (36.300 euro) e 40 a Vezzano sul Crostolo (15.300 euro).

“Abbiamo scelto di destinare queste risorse per dare un aiuto concreto alle famiglie in maggiore difficoltà in un momento in cui il pagamento delle utenze risulta particolarmente impattante sulle condizioni di vita delle persone”, affermano le tre assessore al sociale dei Comuni Roberta Ibattici, Sabrina Picchi e Giorgia Grimaldi.

 

Articolo precedenteMercoledì 2 novembre messa per i defunti a San Cataldo
Articolo successivoModena: “Azioni pubbliche contro la crisi climatica”, ok a OdG