Sarà inaugurata domenica 6 novembre, alle ore 10,30, la nuova palestra di Marzabotto. I lavori hanno comportato la demolizione della vecchia struttura e la successiva realizzazione di una nuova dalla superficie praticamente raddoppiata.

L’edificio è completamente antisismico con riscaldamento a pavimento e nuovi impianti; come l’altra, anche questa palestra è integrata nella scuola, ma con un agevole accesso esterno per attività sportive extrascolastiche. Questo permette di ospitare tutte le discipline sportive proposte dalle associazioni dilettantistiche: dal basket alla ginnastica artistica, dallo yoga alla pallavolo e sono stati aumentanti anche i locali di servizio per spogliatoi, i magazzini e l’infermeria.

I lavori sono costati 2,2 milioni di euro finanziati dal Ministero dell’Istruzione (Mutui BEI 2018) ottenuti dal Comune di Marzabotto che ha cofinanziato l’opera con circa 300 mila euro.

“Siamo felici di inaugurare questa opera che darà la possibilità di avere più spazio per lo sport e che è un edificio sicuro per gli alunni e gli atleti che vi faranno sport, oltre ad essere dotato di un impianto fotovoltaico per l’efficientamento energetico.

La nuova palestra sarà dedicata a Valentino Benini, dipendente comunale che si è sempre prodigato per la comunità ben oltre le mansioni e gli orari lavorativi, rimasto vittima in un incidente stradale durante uno spostamento per lavoro”, afferma la sindaca di Marzabotto, Valentina Cuppi.

 

Articolo precedenteCalcio: Empoli – Sassuolo 1 – 0
Articolo successivoIl 9 novembre partono i lavori di demolizione dell’ex cinema Ariston di Felina