Domenica 13 novembre la Fiera di San Martino di Vezzano sul Crostolo animerà le piazze e vie del centro cittadino con un ricco programma che, accanto al tradizionale mercato straordinario, dei produttori agro-alimentari e dell’arte e ingegno, prevede mostre fotografiche, presentazione di libri, sport e tanti giochi ed animazione per tutte le età.

La Fiera sarà inondata dei profumi dell’autunno grazie agli stand gastronomici che quest’anno si arricchiscono con Made in Germany e il ritorno degli amici tedeschi di Friolzheim che, in Piazza della Vittoria, prepareranno brezel e wurstel accompagnati dall’immancabile birra. Sempre in Piazza della Vittoria polenta, sughi vari e molto altro presso l’Osteria San Martino e menù a sorpresa con la possibilità di una partita a bigliardino nello stand Mangia e gioca. Nella Zona sportiva di Via Tintoria l’area ristoro Mordi e fuggi propone inoltre gnocco fritto e salumi, arrosticini, caldarroste e altro ancora.

La giornata di festa prenderà il via alle ore 9.00 con l’apertura del mercato che da Piazza della Vittoria percorrerà tutto il centro fino al parcheggio della Zona sportiva. Alle ore 9.30 apertura della Piazza degli Antichi mestieri in Piazza della Libertà.

Alle ore 9.45 nella Palestra Comunale il primo appuntamento della Festa dello Sport con la partita di basket under 9 (Go minibasket-US La Torre), Festa che proseguirà con la partita di basket under 14 (Go basket – Sport R-Evolution) alle ore 11.00, la dimostrazione di Judo alle ore 15.30, l’esibizione pattinaggio artistico alle ore 16.00 e l’esibizione di danza e aerostep alle ore 16.30. Momento clou della Festa dello Sport sarà la premiazione delle eccellenze sportive vezzanesi alle ore 12.30 dove riceveranno un riconoscimento simbolico da parte dell’Amministrazione Comunale Jessica Ghidoni (arbitro), Rachele Prati (pole sport), Giulio Profeta (para triathlon), Martina Stefani (pattinaggio artistico), Giorgio Vezzosi (calcio), Polisportiva La Vecchia (calcio).

A partire dalle ore 10.00 (per tutto il giorno) presso la Pista polivalente della Zona sportiva C’erano una volta i giochi … Giochi in legno di una volta e i Grilli a pedali mentre al Parco Paride Allegri Battesimo della sellaScocca la tua frecciaNuova vita alle storie – Stand del libro usato; alle ore 10.30, sempre nel parco nell’area adiacente la Biblioteca Comunale, Giochi in Gioco – mercatino del baratto di giochi e libri per bambini.

Alle ore 10.00 in Piazza della Libertà l’inaugurazione della XVII edizione della Fiera di San Martino cui seguirà alle ore 10.15 in Sala Civica l’inaugurazione della mostra collettiva di fotografi vezzanesi Sfogliando Vezzano. Paesaggi, personaggi e fauna cui hanno contribuito con i loro scatti Campani Lorenzo, Cepelli Michele, Lugarini Simone, Magnani Massimiliano, mostra curata da Palmiro Incerti. La mostra sarà visitabile fino al 20 novembre negli orari di apertura degli uffici comunale (da lun. a sab. 9.00-13.00 e merc. 14.30-17.30) nonché sabato ore 15.00-18.30, domenica 9.00-12.30 e 15.00-18.30.

Alle ore 11.00 – presso la Biblioteca Comunale “Pablo Neruda” – inaugurazione della mostra fotografica Il Paese: frammenti di architetture di Matteo Colla con presentazione dell’omonimo volume cui interverranno il Sindaco Stefano Vescovi, il curatore Giuseppe Codazzi e l’autore. Venerdì 18 novembre alle ore 21.00, per chi non potesse partecipare a questo primo appuntamento, seconda serata di presentazione con l’autore Matteo Colla.

Alle ore 15.00 in Piazza della Vittoria l’appuntamento è con il Mago illusionista Magic World e alle ore 17.00, presso il Circolo Puccini in Via Martiri della Libertà, il Coro Mundura presenta il concerto di San Martino  E’ stagione di raccolta. Ricordi ritrovati viaggiando nel tempo con l’autrice del testo Claudia Sandrini.

 ****

Ad arricchire il già ricco programma di eventi della Fiera di San Martino, due imperdibili appuntamenti con l’arte e la cultura “made in Vezzano”.

Il primo, la mostra collettiva di fotografi vezzanesi “Sfogliando Vezzano. Paesaggi, personaggi e fauna” che sarà inaugurata domenica 13 novembre alle 10.15 nella Sala Civica di Piazza della Libertà.

All’esposizione, curata da Palmiro Incerti, hanno contribuito con i loro scatti Campani Lorenzo, Cepelli Michele, Lugarini Simone, Magnani Massimiliano: luoghi, persone, animali e vedute che, seppur familiari a chi è di casa a Vezzano sul Crostolo, sono immortalate in immagini inedite che le rappresentano al visitatore attraverso la sensibilità e creatività dei quattro autori.

La mostra sarà visitabile fino al 20 novembre negli orari di apertura degli uffici comunali (da lunedì a sabato 9.00-13.00 e mercoledì 14.30-17.30) nonché sabato ore 15.00-18.30, domenica 9.00-12.30 e 15.00-18.30. Per informazioni e richiesta di visite guidate: 334.6237451 (whatsapp) oppure 339.4718147.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, nella sala del Circolo Puccini in Via Martiri della Libertà, il Coro Mundura di Montalto presenta in prima assoluta per il concerto di San Martino: “E’ tempo di raccolta. Ricordi ritrovati viaggiando nel tempo”: brani musicali della tradizione che dialogando con testi letterari tratti dall’omonimo libro della vezzanese Claudia Sandrini, narrano una storia che rievoca un passato non troppo lontano e certamente ai più familiare.

******

Quest’anno a tutto ciò si aggiunge l’appuntamento con una nuova “versione” della Festa delle Sport.

Sul parterre della Palestra Comunale si alterneranno alcune delle società sportive locali che quotidianamente accolgono i giovani vezzanesi per avvicinarli alla pratica di una disciplina sportiva: alle ore 9.45 la partita di basket under 9 Go minibasket – US La Torre seguita alle 11.00 da quella under 14 Go basket – Sport R-Evolution, mentre nel pomeriggio, a partire dalle 15.30, dimostrazione di judo, esibizione di pattinaggio artistico e, per concludere, esibizione di danza e aerostep.

Alle ore 12.30 il momento clou della Festa dello Sport con la premiazione delle eccellenze sportive vezzanesi dove riceveranno un riconoscimento per i traguardi sportivi raggiunti a livello nazionale, europeo o mondiale e per essersi distinti nella propria disciplina sportiva: Jessica Ghidoni (arbitro), Rachele Prati (pole sport), Giulio Profeta (paratriathlon), Martina Stefani (pattinaggio artistico), Giorgio Vezzosi (calcio), Polisportiva La Vecchia (calcio), Andrea Zivian (rally).

“Ciascuno di loro racconta una straordinaria storia di sacrifici ma, anche e soprattutto, di passione per la disciplina sportiva in cui si sono distinti – affermano il sindaco Stefano Vescovi – A loro va la nostra gratitudine per aver portato il nome di Vezzano sul Crostolo sui podi nazionali e sovra-nazionali. Il premiarli oggi è anche un modo per fare da cassa di risonanza ad un messaggio importantissimo rivolto soprattutto ai nostri giovani: di come lo sport sia anche scuola di vita e aiuti la crescita personale di chi lo pratica”.

Articolo precedenteAd Albinea e a Borzano, il 14 e il 17, due serate per imparare a difendersi dalle truffe
Articolo successivoImmigrazione, Meloni “Dalla Francia reazione incomprensibile”