Il Comune di Camugnano ha inaugurato questa mattina, nella sede della Scuola di Camugnano, “NidoMartino”, un servizio educativo sperimentale alla Prima Infanzia riservato a bambini e bambine dai 9 ai 36 mesi di età.

Si realizza così un progetto nato dalla volontà di rispondere ai bisogni delle famiglie residenti nel comune montano, dall’esigenza di portare avanti un vero percorso di valorizzazione del territorio che possa potenziare servizi alla persona e possibilità educative, fornendo un valore aggiunto alla collettività e ponendo sempre maggior attenzione alle fasce deboli o ai più piccoli.

La collaborazione e sinergia con gli enti scolastici preposti ha permesso di intraprendere questo percorso in un’ottica di continuità e integrazione tra ordini di scuola e opportunità di servizi integrativi a sostegno del tempo scuola e delle famiglie. L’Eco Cooperativa Sociale di Lizzano in Belvedere è risultato ente gestore del Servizio a seguito della manifestazione d’interesse indetta dal Comune, ed ha già provveduto, simbolicamente a partire dal giorno di San Martino, patrono, a fissare incontri, colloqui, momenti insieme alle educatrici, rispondere alle richieste di genitori e concittadini.

Articolo precedentePrecisazioni di Zucchero su alcune sue dichiarazioni rese nella conferenza stampa di ieri, venerdì 18/11, a Reggio Emilia
Articolo successivoMancini “In Austria un buon test per i giovani azzurri”