In occasione della ‘Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne’ (25 Novembre), a Sasso Marconi lAssessorato alle Pari Opportunità del Comune promuove una serie di appuntamenti per stimolare una “riflessione diffusa” sul delicato tema della violenza di genere.

La giornata di venerdì 25 si apre con una matinée a teatro per le scuole. Verranno presentati i lavori (dialoghi, immagini, video, musiche) realizzati dagli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo di Sasso Marconi per stimolare la riflessione sulla violenza di genere, partendo dalla difficile situazione delle donne afghane, private delle libertà personali: un tema cui gli studenti hanno dedicato uno specifico percorso didattico promosso da Gruppo “Marija Gimbutas” e ANPI Sasso Marconi. Intervengono le operatrici del Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane, le rappresentanti delle associazioni promotrici e un’attivista afghana.

Nel pomeriggio ci si sposta a Fontana dove alle 16.15 verrà inaugurata la panchina rossa installata nel parco pubblico accanto alla scuola elementare della frazione: un segno permanente di memoria e speranza, con cui la comunità cittadina dice “no” alla violenza nei confronti delle donne. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Pro Loco Borgo Fontana, partecipa l’Assessora alle Pari opportunità di Sasso Marconi, Marilena Lenzi.

In serata (ore 20.15), appuntamento al Cinema comunale per la proiezione gratuita di “Detenute fuori dall’ombra”: un docufilm di Licia Ugo che documenta l’attività delle volontarie di UDI (Unione Donne Italiane) nella sezione femminile del carcere bolognese della Dozza. Introduce la proiezione Alba Violanti di UDI. La serata al cinema prosegue poi con il film di prima visione “Ninjababy”: una dissacrante commedia generazionale che, mescolando toni grotteschi e romantici, racconta la storia di una ragazza vittima di sé stessa e di una società maschilista.

Infine, di violenza di genere si parlerà anche martedì 29 Novembre quando, durante i lavori del Consiglio comunale (ore 18.30), verranno proiettati i brevi video realizzati nell’ambito del progetto “Donne in-viola” di ASC-Insieme per raccontare la violenza domestica e le azioni per contrastare questo fenomeno. Interverranno Fiorenza Ferri di ASC-Insieme e Letizia Lambertini di Commissione Pari Opportunità Mosaico.

 

Articolo precedenteViolenza contro le donne: gli eventi di Ateneo, non solo il 25 novembre
Articolo successivoLista d’attesa nidi di Bologna: adesione alla misura straordinaria e sperimentale promossa dalla Regione Emilia-Romagna