Continuano i controlli della polizia locale Terre di Castelli presso i parchi del territorio dell’Unione. Ieri pomeriggio l’unità cinofila, coadiuvata da una pattuglia di polizia locale del presidio di Spilamberto Savignano, durante un controllo presso il Parco della Rocca Rangoni a Spilamberto, ha fermato un ragazzo in atteggiamento sospetto.

Il giovane ha attirato subito l’attenzione del cane antidroga Fait, in dotazione al corpo di polizia locale, che ha segnalato senza dubbio la presenza di sostanza stupefacente fiutandola nei pantaloni del ragazzo. Il ragazzo è stata accompagnata presso il comando di Vignola dove, a seguito della perquisizione personale, gli sono stati rinvenuti e sequestrati quasi 50 grammi di hashish nascosti negli indumenti intimi.

Il giovane M.R., di 25 anni, domiciliato a Savignano sul Panaro, è stato sanzionato per il possesso della sostanza stupefacente e segnalato alla Prefettura di Modena quale assuntore.

 

Articolo precedentePd Sassuolo: “Giunta opaca verso i cittadini”
Articolo successivoDomenica l’inaugurazione del nuovo Centro di Fiorano