In occasione del Giorno della Memoria sono due gli appuntamenti promossi a Marzabotto, dall’Istituto Storico Parri, Scuola di Pace di Montesole, il Comitato regionale per le Onoranze ai caduti di Marzabotto, la Casa della Memoria e della Cultura di Marzabotto in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Venerdì 27 gennaio alle ore 18.00 presso la Sala Polivalente della Casa della Cultura e della Memoria (via Aldo Moro, 2 Marzabotto) è proposto l’incontro dal titolo “Deportazione e Shoah, tra memoria e testimonianze”: un dialogo con Filippo Focardi, dell’Università di Padova, e autore di “Nel cantiere della memoria, Fascismo, Resistenza, Shoah, Foibe” e curatore di “Le vittime italiane del nazionalsocialismo: le memorie del sopravvissuti tra testimonianza e ricerca storica”. L’incontro è proposto dall’Istituto Storico Parri, Scuola di Pace di Montesole, il Comitato regionale per le Onoranze ai caduti di Marzabotto, la Casa della Memoria e della Cultura di Marzabotto in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Lunedì 13 febbraio ore 20.30 presso la Sala Polivalente della Casa della Cultura e della Memoria  (via Aldo Moro, 2 Marzabotto) è proposto un incontro dal titolo “Le Foibe, l’esodo e il confine orientale”: relatore dell’incontro è Enrico Miletto, dell’Università di Torino, autore di “Novecento di confine. L’Istria, le foibe, l’esodo” e “Le due Mari. Vite sulla frontiera orientale d’Italia”. L’incontro è proposto dall’Istituto Storico Parri, Scuola di Pace di Montesole, il Comitato regionale per le Onoranze ai caduti di Marzabotto, la Casa della Memoria e della Cultura di Marzabotto in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

 

 

Articolo precedenteGiustizia, Nordio “Interverremo sulle criticità della riforma Cartabia”
Articolo successivoAl via il progetto europeo PRECINT per aumentare la sicurezza della rete di telecomunicazioni all’interno dell’Aeroporto di Bologna